This Is Us (1×02) 28 novembre: Jack è morto?

This Is Us

This Is Us tornerà nella seconda serata di lunedì 18 novembre, su Fox Life. La puntata 1×02, intitolata I grandi tre, segue il filone precedente e ci svela alcuni particolari dei protagonisti. Divisi fra passato e presente, le lacrime sono assicurate, così come lo stupore per il colpo di scena finale. A distanza di pochi giorni dalla premiere, molti telespettatori possono dire di avere un rapporto di amore e odio con uno degli show più originali trasmessi negli ultimi anni. I sentimenti negativi sono dovuti ovviamente alla tecnica adottata dalla regia di chiudere ogni puntata con un punto interrogativo. Alla fine della visione di questo nuovo appuntamento, sarà inevitabile chiedersi: Jack è morto?

This Is Us

Andiamo per gradi. Il secondo episodio di This Is Us ci accompagnerà di nuovo all’interno dei drammi familiari. La decisione di Kate (Chrissy Metz) di perdere peso non è stato il passo più difficile. Si dovrà infatti scontrare con quel senso di fallimento e inadeguatezza che ha vissuto per la maggior parte della sua vita. Ancora una volta, al suo fianco, Toby (Chris Sullivan). Sarà lui a cambiare la prospettiva di quanto sta affrontando, portandola a sorridere piuttosto che a vedere il lato negativo della situazione. This Is Us

Ed ecco spuntare anche un personaggio nuovo, lungo la linea temporale del passato e quindi collegato alla storia di Rebecca (Mandy Moore) e Jack (Milo Ventimiglia). In realtà non si tratta di un volto sconosciuto, dato che lo ricorderemo bene per il suo ruolo di Esposito in Castle. In This Is Us, Jon Huertas sarà invece Miguel, il migliore amico di Jack, che in qualche modo fungerà da chiave per un problema affrontato dalla coppia. Trascorsi diversi anni dalla premiere, siamo ormai negli anni ’90, e Jack inizia a trovare la propria vita difficile, soprattutto perché sente la moglie molto distante. Sarà Miguel a fargli notare che Rebecca si trova ad un livello superiore rispetto al suo. Una frase emblematica, di cui Miguel alla fine si pentirà, e che ci lascerà con un punto interrogativo. Ci verrà svelato tutto (o quasi) nel finale dell’episodio.

This Is Us

Non dimentichiamoci poi di Kevin (Justin Hartley), che sta attraversando una vera e propria crisi professionale. La sfuriata con cui ha gettato all’aria il proprio ruolo di protagonista nella sit-com The Manny sembra non essere servita a nulla. Scoprirà infatti che è vincolato dal punto di vista contrattuale per altri due anni e verrà obbligato dalla sua agente a partecipare ad una festa con la produzione. L’intento è che faccia le proprie scuse al Presidente della rete, interpretato da Brad Garrett. Di nuovo confuso sul da farsi, Kevin cercherà conforto in Kate.

ATTENZIONE: DA QUI IN POI SPOILER.

This Is Us

Tuttavia, durante la festa le cose non andranno come previsto e Kate sarà troppo ubriaca perché il fratello possa chiederle di nuovo un consiglio. Ripiegherà quindi verso Randall (Sterling K. Brown), svelandoci che il rapporto fra i due fratelli non è proprio roseo, fin dalla loro infanzia. Dal canto suo, l’abile uomo di successo si trova in bilico fra la presenza del padre in casa e le preoccupazioni della moglie Beth (Susan Kelechi Watson), che lo vede fin troppo sotto pressione. Sarà quindi lei a prendere il timone della situazione ed a lanciarsi verso il suocero per fargli una domanda spinosa: si droga ancora? 

Ed ecco che quando tutto sembra ormai risolto per il meglio ed anche il dramma di questa giornata per i fratelli Pearson è ormai alle spalle, This Is Us ci porta verso un’altra domanda. Siamo di nuovo nel presente, a casa di Randall. Le bambine corrono ad aprire la porta d’entrata richiamate dal suono del campanello. “I nonni!“, esclamano festose. Quando Randall va alla porta, saluta la madre, visibilmente invecchiata ma con al collo una collana che le ha regalato tempo prima Jack. Aveva detto, all’epoca, che non l’avrebbe mai tolta. Al suo fianco, tuttavia, c’è Miguel. 

This Is Us

Related posts

Leave a Comment