Luca Varani news, Manuel Foffo: “Prato voleva evirarlo”

Luca Varani

Luca Varani avrebbe dovuto subire un’evirazione. Questa l’ultima e inquietante rivelazione di Manuel Foffo, accusato del suo omicidio. La frase sarebbe stata intercettata in questi mesi, durante la sua carcerazione, così come le conversazioni finora avute da Marco Prato, il secondo accusato dell’omicidio del giovane romano. “Lo voleva evirare“, ha detto Foffo al fratello, in occasione di una visita.

Luca Varani

Le intercettazioni di Manuel Foffo e Marco Prato, i due complici accusati del brutale delitto di Luca Varani, potrebbero portare ad una svolta nel caso. Per molti mesi, infatti, entrambi non hanno fatto alcuna menzione di ciò che è successo quella notte del 3 marzo, quando hanno attirato la vittima in un appartamento di Collatino.

Fin dall’inizio delle indagini, Foffo e Prato hanno cercato di scaricare la responsabilità maggiore sull’altro, rendendo difficile stabilire cosa fosse successo realmente. Un crimine efferato, che ha visto i due giovani impegnati in ore di torture e che si sono concluse con la coltellata fatale che ha spento la vita di Luca Varani.

A distanza di mesi, i due ragazzi hanno iniziato a sfogarsi con i rispettivi familiari. Marco Prato avrebbe lamentato l’assenza della madre, sottolineando come da bambino gli si sia “formato un vuoto, ho cercato di colmarlo per tutta a vita con droga e sesso“.

“E poi è successo quello che è successo”.

Definisce così Marco Prato al padre il delitto di Luca Varani, mentre gli inquirenti e la pubblica opinione cercano ancora i motivi che hanno portato alla morte del ragazzo. Come è già accaduto nei mesi precedenti, è Foffo a fornire particolari maggiori di quella notte, come evidenziato dalle intercettazioni effettuate nel carcere di Regina Coeli e Rebibbia.

“Gli ha dato la coltellata al cuore. Dice che gliel’ho data io? A beh… gli stava a tagliare er p…”

Queste le parole, crude, che Manuel Foffo avrebbe detto al fratello, come rivela Il Messaggero. Le affermazioni dello studente universitario e di Marco Prato, considerato da molti come il pr dei vip della Roma bene, sono state raccolte in un fascicolo. Su entrambi grava l’accusa di omicidio premeditato aggravato dalla crudeltà e da futili motivi.

[Le foto presenti nell’articolo sono state tratte dai social network]

Related posts

Leave a Comment