The Walking Dead 7 news: il lato oscuro del Santuario

The Walking Dead 7

The Walking Dead 7 ci riporterà di nuovo nel mondo di Negan e del Santuario nel settimo episodio, intitolato Sing me a song. La puntata verrà trasmessa sulla Fox il 5 dicembre 2016. Possiamo solo immaginare che a fare questa richiesta sarà il Bad Boy, rivolto a Daryl. Conosceremo meglio ed in maniera più atroce di quanto fatto in precedenza, ciò che succede nella tana del lupo cattivo. Le immagini che per ora ci arrivano dall’alto della AMC non sono di certo rincuoranti. Possiamo vedere il nostro arciere ancora piegato, in apparenza, alla volontà di Daryl. Un ruolo centrale in questo episodio lo avrà inoltre Dwight. Si distaccherà definitivamente dal volere del villain?

ARTICOLO IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

The Walking Dead 7

In The Walking Dead 7 scopriremo forse le tecniche più brutali che Negan e i suoi usano per sottomettere gli altri, a volte i Saviors stessi. Abbiamo visto infatti come solo Simon sembra aver abbracciato in tutto e per tutto la vision world del Bad Boy, mentre Dwight è molto più distaccato. Uno dei motivi che lo hanno spinto ad uccidere l’amico di un tempo, durante il terzo episodio, è proprio la consapevolezza che si può sfuggire a Negan solo in un modo: morire.

Di certo non basterà Lucille per frenare qualsiasi tentativo di sommossa da parte dei sudditi del villain. Che cosa farà esattamente per mantenere il dominio? Come abbiamo visto in Carl, la possibilità di scatenare un colpo di Stato è molto alta. Questo ci fa intuire che le tecniche usate per mantenere il controllo siano diverse a seconda di chi si trova di fronte. Fra violenze gratuite, omicidi e ricatti, Negan ha affinato un modus operandi che gli garantisce l’assoluta fedeltà della sua cerchia.

Immersi in una realtà diversa, gli abitanti di Alexandria dovranno spingersi altrove per cercare delle provviste. Questo ci fa supporre che Heath non ritornerà nella sua comunità e che potrebbe essere morto strada facendo.

 

Related posts

Leave a Comment