Varese news: coppia killer medico/infermiera uccideva pazienti

Varese - coppia killer

VARESE – Arrestata coppia killer a Saronno. Un medico ed un’infermiera sono stati fermati per alcune morti sospette, avvenute fra il 2012 ed il 2013. L’uomo, un anestesista, avrebbe provocato la morte di quattro anziani che si trovavano in cura presso l’ospedale di Saronno in cui lavorava.

Secondo gli inquirenti di Varese, il medico, Leonardo Cazzaniga, si sarebbe avvalso dell’aiuto di un’infermiera, Laura Taroni, che operava nello stesso reparto. Arrestata la donna nella giornata di oggi. La Procura di Busto Arsizio ritiene che sia l’amante dell’anestesista killer. Il marito dell’infermiera risulta deceduto anni prima, ma non è collegato con gli omicidi avvenuti nell’ospedale della provincia di Varese. Secondo TgCom24, i due sarebbero stati accusati anche di questo delitto, avvenuto all’interno della casa della coppia.

Attualmente i sospetti sono che il marito della donna sia stato ucciso a causa di alcuni medicinali che gli sono stati somministrati e che non corrispondevano alle sue reali condizioni di salute, “debilitandolo sino a condurlo alla morte”.

Come riporta una notizia ANSA, entrambi sono stati accusati di omicidio volontario e si trovano attualmente in stato di fermo. I quattro pazienti sarebbero morti a causa di un sovradosaggio letale di farmaci: si trattava di anziani con patologie allo stadio terminale.

Secondo l’accusa, i pazienti sono stati uccisi con una somministrazione via endovenosa di farmaci come midazolam, clorpromazina, morfina, promazina e propofol. Gli episodi risalgono al 18 febbraio e 20 aprile 2012, 5 febbraio e 9 aprile 2013.

Le indagini sulla coppia killer di Varese sarebbero scattate nel giugno del 2014 grazie ad un’infermiera che ha segnalato l’anomalia.

[immagine di copertina tratta dal profilo Facebook della donna]

Related posts

Leave a Comment