Roberta Ragusa ultime notizie: 20 anni ad Antonio Logli

Roberta Ragusa

ROBERTA RAGUSA – Finita la vicenda processuale durata diversi anni per l’omicidio di Roberta Ragusa. Assolto in un primo momento, la Corte d’Appello di Firenze si è espressa con una condanna nei confronti di Antonio Logli, il marito della vittima.

Roberta Ragusa

L’imprenditore e proprietario della scuola guida Azzurra è stato condannato infatti a 20 anni di reclusione per l’accusa di omicidio volontario e distruzione di cadavere. Antonio Logli è stato inoltre interdetto dalla potestà genitoriale in perpetuo.

Come riporta una notizia Ansa, la decisione del giudice Elsa Iadaresta arriva alla conclusione del rito abbreviato, richiesta che Logli aveva effettuato alcune settimane fa.

Il pm della difesa aveva richiesto inoltre che l’uomo potesse usufruire della custodia cautelare, ma il giudice si è espresso in modo contrario. Per Logli è stato invece disposto l’obbligo di dimora a San Giuliano Terme, paese in cui vive e Pisa dalle ore 21:00 alle 6:00.

Secondo i giudici quindi non ci sarebbe alcun dubbio: ad uccidere Roberta Ragusa sarebbe stato il marito Antonio Logli. Quest’ultimo, come previsto, non si è presentato in aula ed è stato informato del verdetto tramite telefono dai suoi legali.

I pm Aldo Mantovani e Alessandro Crini, sottolinea Il Corriere della Sera, avevano chiesto per l’elettricista 30 anni di reclusione perché “colpevole oltre ogni ragionevole dubbio”. In questo caso i 20 anni comminati tengono invece in considerazione il rito abbreviato richiesto dal Logli.

[Fonti: Ansa; Il Corriere della Sera]

Correlati

Leave a Comment