Cristian, a C’è posta per te commuove il pubblico: l’Italia si muove in suo aiuto

c'è posta per te, video replica del 25 febbraio 2017

CRISTIAN, A C’È POSTA PER TE COMMUOVE IL PUBBLICO: L’ITALIA SI MUOVE IN SUO AIUTO – La storia di Cristian Badalamenti, un giovane che nonostante la sua età può definirsi Uomo, ha commosso il pubblico di C’è posta per te. In tanti gli italiani a chiedere sue notizie e informazioni, offrendosi per dargli un aiuto. Cristian è molto giovane ed è stato abbandonato dalla madre tre anni fa, con un semplice sms. I contorni tragici familiari, rimandano solo solitudine: senza i nonni, né un padre che gli vuole bene, Cristian Badalamenti ha saputo crescere se stesso ed anche la sorella Caterina, di qualche anno più giovane. Ora l’Italia risponde commossa ad una richiesta che non ha fatto.

c'è posta per te, video replica del 25 febbraio 2017

Impossibile non provare tenerezza nell’ascoltare le sue parole, durante la messa in onda di C’è posta per te, avvenuta lo scorso sabato. Cristian Badalamenti non ha nessuna risposta ma un solo perché: perché la madre lo ha lasciato, senza una spiegazione?

Non si capacita di cosa possa essere successo e teme il peggio, ma Maria De Filippi, storica conduttrice della trasmissione, avanza un dubbio e sospetta che la donna possa essersi rifatta una vita con un altro uomo, diverso dal padre del ragazzo. Non appena la clip mostra la consegna della busta, la conferma: Nunzia [su Facebook ha un altro nome, Lucia, ndr] si è risposata con Giovanni. E non solo, vuole chiudere ogni ponte con la sua vita precedente.

Anche con i suoi figli. Una frase emblematica [“Li ho cresciuti come se fossero figli miei”] solleva dubbi e sospetti, da cui per ora, possiamo solo astenerci. Strazia l’anima, invece, vedere Cristian inginocchiarsi di fronte alla decisione della madre di chiudere la busta ed allontanarsi.

È in quel momento che il pubblico si solleva iracondo, ma anche proteso verso un ragazzo che, ora neo papà, ha dimostrato di non avere odio o rancore verso Nunzia, ma solo una richiesta d’amore. Quell’abbraccio che gli è mancato, quel sostegno che non ha avuto.

L’associazione napoletana “La Forza delle Donne” ha infatti voluto mobilitarsi per sostenere il ragazzo. Elisa Russo, presidente dell’organizzazione, è riuscita a trovargli un lavoro nella sua Sicilia e gli ha regalato anche un’auto.

“La forza delle Donne non nasce solo per seguire i casi di violenza sulle donne con un’equipe di avvocati, psicologi, ginecologi e con lezioni di Mga – racconta Elisa Russo – Tutti i casi in cui c’è bisogno di un sostegno concreto noi ci siamo. Sono mamma di tre ragazzi e non potevo girarmi dall’altra parte. Ho pensato a cosa potesse servire nell’immediato a un ragazzo di 18 anni, appena diventato papà di Ivan. Un lavoro e un’auto è ciò che ho potuto fare subito e l’idea non è tutta mia. Accanto a me in questa decisione, i miei figli Ciro, Alessandro e Roberto e un amico, Ciro Barone”.

RIVEDI LA STORIA DI CRISTIAN A C’È POSTA PER TE

IL DUBBIO SUL PASSATO VIOLENTO – Spunta intanto una possibile verità, ipotizza Il Mattino, riguardo al comportamento di Nunzia-Lucia, la madre di Cristian. Una teoria di violenza e maltrattamenti, più volte accennati durante la messa in onda dalla stessa donna. Su un gruppo Facebook, la donna avrebbe risposto ringraziando l’utente che, l’unico, ha evidentemente capito il suo dolore.

Senza nulla togliere a questa possibilità, il pubblico continua tuttavia a chiedersi perché debba essere proprio Cristian, che all’epoca dei fatti non raggiungeva la maggiore età, a pagare per gli errori commessi dall’ex marito di Nunzia o dai genitori della stessa.

AGGIORNAMENTI SU CRISTIAN BADALAMENTI (6-03-2017). A causa dei numerosi commenti negativi dei telespettatori sulla sua pagina Facebook, Cristian Badalamenti ha voluto esprimere il proprio pensiero in un video. Al suo fianco Giovanni, il compagno di Nunzia.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE LA NOTIZIA SU CRISTIAN

Related posts

Leave a Comment