Qualificazioni Mondiali, risultato e come seguire la diretta del 28 marzo

qualificazioni

QUALIFICAZIONI MONDIALI, RISULTATO E COME SEGUIRE LA DIRETTA DEL 28 MARZO – Nel match valido per le qualificazioni al Mondiale di Russia 2018, l’Italia batte l’Albania 2-0 reti di De Rossi su rigore e Immobile. Gli azzurri con questo successo salgono a quota 13 punti al pari della Spagna, secondi solo per differenza reti, vincitrice nella partita casalinga contro Israele per 4-1. Martedì 28 marzo alle 20:45 l’Italia affronterà in amichevole l’Olanda in trasferta, ricordiamo che la partita sarà trasmessa sulla Rai e in streaming messo a disposizione da Rai Play, invece il prossimo impegno per le qualificazioni al mondiale è in programma l’11 giugno contro il Liechtenstein.

qualificazioni

 

Tre punti d’oro per l’Italia di Ventura, che continua così la buona tradizione nelle partite giocate allo stadio “Barbera” di Palermo, dove ha raccolto la sesta vittoria su sei gare, e portando a cinquantacinque la serie positiva di partite senza sconfitte nelle qualificazioni ai mondiali.

Un Albania, scesa in campo aggressiva per sorprendere fin da subito la retroguardia azzurra, come dopo pochi secondi di gara con Cikallesh bravo a sorprendere Barzagli, nell’occasione senza sortire nessun pericolo per la porta difesa da Gianluigi Buffon, ieri sera giunto alle 1000 partite in carriera, e nell’altro tentativo firmato Roshi, ma bloccato da Buffon.

Nella ripresa è scesa in campo troppo attendista e con l’abbassamento dei ritmi di gioco ha finito per fare il “gioco degli azzurri” ovvero portare a casa il risultato senza soffrire più di tanto. L’Italia ha sboccato la partita al 12′ su calcio di rigore , concesso per fallo di Basha su Belotti e trasformato da De Rossi. Una volta passati in vantaggio l’Italia non ha accelerato per tutto il primo tempo, limitandosi ad un palleggio sterile e incapace di liberare all’uno contro uno Insigne e Candreva sugli esterni.

Nella ripresa Verratti è salito in cattedra ed ha preso in mano i tempi offensivi smistando palloni sulle due corsie laterali. Al 71′ il raddoppio degli azzurri, cross perfetto di Zappacosta, Immobile di testa con l’aiuto del palo sigla il 2-0. Nota stonata per l’Albania, oltre la sconfitta che chiude quasi del tutto le speranze mondiali, un fitto lancio di fumogeni e petardi da parte di una minoranza di ultras che hanno fatto sospendere la partita una decina di minuti.

Classifica girone G:

Spagna e Italia punti 13

Israele punti 9

Albania punti 6

Macedonia punti 3

Liechtenstein punti 0

Related posts

Leave a Comment