Serie A, Napoli-Juve: risultato e commento match 5 aprile

Serie A

SERIE A, NAPOLI-JUVE: RISULTATO E COMMENTO MATCH 5 APRILE – Il big match della trentesima giornata di campionato tra Napoli e Juventus è terminato in parità, al vantaggio bianconero al 6′ di Khedira hanno risposto i partenopei al 60′ con Hamsik. La prossima giornata di campionato avrà inizio sabato 8 aprile con l’anticipo delle ore 15:00.

04.04.2017 Napoli-Juventus

Dopo i primi minuti di studio tra le due squadre, la Juventus al 6′ va in vantaggio con Khedira, dopo un uno-due con Pjanic, il tedesco bravo ad infilare Rafael oggi titolare per il forfait di Reina. Il Napoli colpito a freddo prova a reagire, al 20′ Chiellini sbaglia il rinvio, Albiol ne approfitta e serve l’accorrente Hamsik che però fallisce in malo modo la conclusione. Un minuto dopo ancora protagonista Chiellini che anticipa ottimamente Callejon servito in area da Strinic.

Al 31′ Napoli vicino al pareggio, Hysaj crossa in mezzo per Insigne il quale tiro viene rimpallato e finisce sui piedi di Hamsik che però spara il pallone sul fondo, e ancora al 34′ con Mertens che prova a sorprendere Buffon ma il tiro è debole. Il primo tempo finisce 0-1 per la Juventus, un Napoli più intraprendente dei bianconeri che invece si chiudono e una volta passati in vantaggio non forzano più di tanto i ritmi di gioco.

Nei primi minuti della ripresa la Juventus ha due occasione per raddoppiare, al 1′ ma la conclusione del grande ex Higuain si infrange sul corpo di Koulibaly, e un minuto dopo con un contropiede ben orchestrato Higuain ma sciupato da Lemina con una conclusione sul fondo. Al 51′ il Napoli si rifà vivo con una conclusione a giro di Insigne ma non sortisce pericoli per la porta difesa da Buffon. Al 56′ Mertens impegna severamente Buffon, sul rimpallo interviene Callejon che in chiara posizione di fuorigioco insacca il pallone.

Al 60′ il Napoli pareggia, Mertens serve Hamsik lasciato incolpevolmente solo in area dalla difesa bianconera, lo slovacco non fallisce l’occasione e insacca l’1-1. Al 64′ dopo uno sciagurato retropassaggio di Asamoah il Napoli potrebbe raddoppiare con Mertens, ma il palo dice di no. All’ultimo minuto dei tempi regolamentari il Napoli va vicinissimo al raddoppio dopo il colpo di testa di Callejon che mette il pallone in area ma non trova nessun giocatore a insaccare. Dopo tre minuti l’arbitro fischia la fine del math.

Mercoledì si replica sempre al “San Paolo” nella semifinale ritorno di Coppa Italia. Gli altri risultati della giornata sono, Sassuolo-Lazio 1-2, Roma-Empoli 2-0, Torino-Udinese 2-2, Fiorentina-Bologna 1-0, Genoa-Atalanta 0-5, Pescara-Milan 1-1, Chievo-Crotone 1-2, Palermo-Cagliari 1-3, Inter-Sampdoria 1-2.

Related posts

Leave a Comment