Quarto Grado anticipazioni 14 maggio: l’omicidio Lidia Macchi

quarto grado anticipazioni

Quarto Grado ritorna nella prima serata di domenica 14 maggio con una nuova puntata. L’appuntamento del week end si concentrerà sul delitto di Lidia Macchi, che vede al banco d’accusa Stefano Binda. Dopo 29 anni, la famiglia della vittima richiede ancora di conoscere la verità. 


Quarto Grado ripercorrerà nella sua puntata domenicale l’omicidio di Lidia Macchi. Sono trascorsi esattamente 30 anni da quel genio del 1987, quando la giovane 21enne di Cittiglio è scomparsa nel nulla. Due giorni di ricerche hanno portato al ritrovamento del corpo di Lidia Macchi, all’interno di un bosco. Un luogo vicino all’ospedale di paese in cui la ragazza si era recata per incontrare un’amica.

L’omicidio di Lidia Macchi ha sconvolto l’opinione pubblica fin da quel momento. L’autopsia rivelò inoltre che la 21enne aveva avuto un rapporto sessuale poco prima del delitto. Appena 3 giorni più tardi dal ritrovamento, la famiglia Macchi diede luogo ai funerali, in cui ricevette una lettera. Si tratta della famosa poesia “In morte di un’amica”, inviata in forma anonima ed al centro di numerose ricerche.

La stessa lettera porta al colpo di scena nel caso, avvenuto appena l’anno scorso. Quarto Grado grazie al contributo di Siria Magri ripercorrerà le diverse tappe di questo cold case, fino ad arrivare al processo che si svolgerà in questi giorni. Sul banco degli imputati si trova Stefano Binda, all’epoca amico di Lidia Macchi e ritenuto autore della poesia. Questa stessa è stata mostrata inoltre in passato proprio da Quarto Grado ed ha permesso ad una telespettatrice di riconoscerne la grafia.


Per assistere alla puntata di Quarto Grado, sarà possibile accedere alla diretta streaming grazie al portale ufficiale Mediaset, disponibile a questo indirizzo

Related posts

Leave a Comment