Thomas Trabacchi è Giorgio Lombardi in Non Uccidere: come gestirà l’abbandono?

Thomas Trabacchi - Giorgio Lombardi in Non Uccidere 2

Thomas Trabacchi ritornerà in Non Uccidere 2 nel ruolo di Giorgio Lombardi. Il capo di Valeria Ferro ha digerito la rottura della loro relazione? In attesa della messa in onda, scopriamo cosa succederà al suo personaggio. 


Il personaggio di Thomas Trabacchi in Non Uccidere 2 continuerà ad avere un’importanza basilare nella trama. Giorgio Lombardi ha ormai chiuso i battenti della sua relazione con Valeria Ferro (Miriam Leone), ma come gestirà il confronto con il rivale Russo (Matteo Martari)? L’Ispettore della fiction ha infatti scelto di affiancarsi al suo braccio destro e non solo dal punto di vista professionale.

In seguito alle acredini con Lombardi, la Ferro ha infatti ceduto alla passione con Russo. In Non Uccidere 2 questo particolare sarà importante per l’eroina dello show, ma anche per tutti gli altri personaggi. A partire da quello di Thomas Trabacchi, che dovrà fare i conti con la dura realtà. Austero, deciso, autoritario: Lombardi ha mostrato un carattere forte, ma solo sul lavoro. Nella sua relazione con Valeria invece, è stata quest’ultima a tenere in mano le redini del suo cuore.

Thomas Trabacchi è uno dei tanti uomini che circondano la protagonista di Non Uccidere 2. Questo dettaglio nella trama ha acquisito un valore importante, dato che è proprio da qui che si sono sviluppate diverse tensioni all’interno della trama. Il suo amore per Valeria Ferro ha sconfinato diverse volte nella possessione, tanto da arrivare a chiederle di abbandonare la squadra e trasferirsi altrove.

Il promo di Non Uccidere 2 diffuso in questi giorni, non ci chiarisce che cosa succederà al personaggio di Thomas Trabacchi. E’ possibile tuttavia fare qualche ipotesi, soprattutto considerando che il suo rapporto con Russo non è mai stato positivo. Lombardi sceglierà di fare delle pressioni sul rivale oppure preferirà mettere una pietra sopra sulla rottura con Valeria?

Related posts

Leave a Comment