Mario Biondo: Spagna, contestata l’ipotesi del suicidio | ultime notizie

Mario Biondo

Mario Biondo si è suicidato? A contestare l’esito delle indagini iberiche non è ora solo la famiglia del giovane cameraman palermitano, ma anche un perito. Le ultime notizie rivelano infatti che il consulente in questione ha avanzato l’ipotesi che Mario Biondo sia stato ucciso. 


Mario Biondo è ancora diviso fra l’ipotesi di suicidio e quella di omicidio. Il cameraman siciliano, ritrovato morto nella sua abitazione nel 2013, è stato ucciso da qualcuno? Ad avanzare nuovi dubbi è questa volta un perito della polizia regionale catalana, i Mossos d’Esquadra. Altri dubbi sono stati avanzati in precedenza dai consulenti della famiglia di Mario Biondo, che ha sempre escluso che il 29enne avesse potuto togliersi la vita.

La notizia di oggi, riportata da La Vanguardia, aggiunge dubbi su dubbi ai già esistenti riguardo alla morte di Mario Biondo. Secondo l’agente della scientifica catalana, il cameraman potrebbe infatti essere stato colpito alla testa e sorpreso alle spalle, forse mentre riposava sul divano. In seguito si sarebbe simulato il suicidio, impiccando il giovane ad uno scaffale del salotto.

Una tesi che la famiglia di Mario Biondo ha sostenuto fin dagli inizi, affermando di avere delle prove a riguardo. Specialmente riguardo al possibile ruolo di Raquel Sanchez Silva, la moglie del cameraman. Si affacciano sempre di più le possibilità che il caso possa vivere una vera e propria svolta, a distanza di quattro anni dalla morte di Mario. “Il mio Mario”, come lo ha sempre chiamato mamma Santina, che non ha mai smesso di richiedere giustizia per una delle morti italiane più strazianti.

Related posts

Leave a Comment