Maria Chindamo e Vincenzo Freiland: c’è un collegamento? | Chi l’ha visto

maria chindamo

Maria Chindamo non è ancora stata ritrovata. Gli inquirenti sono convinti che la donna sia stata uccisa e che l’evento possa essere collegata con altri casi presenti nella stessa zona. Un anziano è infatti scomparso nelle vicinanze e si teme che possano aver entrambi visto qualcosa di terribile.


La scomparsa di Maria Chindamo impone di ripercorrere gli ultimi istanti conosciuti di quel terribile giorno. Come racconta la madre a Chi l’ha visto, la sera precedente alla scomparsa l’imprenditrice 44enne riferisce alla donna che l’indomani avrebbe raggiunto il luogo in cui è presente la sua attività. Il fratello Vincenzo Chindamo trova strano che Maria sia uscita così presto di mattina, come immortalano le telecamere di un’area di servizio. Pochi minuti dopo, verso le 7:26, qualcuno aggredisce la donna con violenza e la porta via.

Se si dovesse trattare di un rapimento, il responsabile potrebbe trovarsi fra chi poteva sapere che a quell’ora Maria Chindamo si sarebbe trovata proprio lì. Uno degli operai afferma di non aver sentito nulla, nonostante si trovasse a breve distanza dal luogo in cui in seguito è stata ritrovata la sua auto. La donna avvisa Alessandro della sua vita appena il giorno prima e l’uomo afferma da sempre di essere innocente. Il secondo operaio arriva invece in ritardo rispetto a quanto previsto per via di un contrattempo. Ha riferito a qualcuno che Maria Chindamo si sarebbe trovata lì a quell’ora?

Secondo l’analisi di Chi l’ha visto, il responsabile della scomparsa di Maria Chindamo poteva conoscere ogni mossa che avrebbe effettuato quel giorno. Sapeva infatti che sarebbe dovuta scendere dal mezzo per aprire il cancello della sua attività. La circostanza più inquietante riguarda il collegamento fra la scomparsa della donna ed il suicidio del marito, avvenuto un anno prima. A Laureana di Borrello è avvenuta inoltre un’altra scomparsa, quella di Vincenzo Freiland. Si tratta di un 83enne che abita in una zona limitrofa e che sembra aver subito la stessa sorte della donna.

Secondo la moglie, Vincenzo Freiland non si sarebbe mai recato nelle vicinanze del luogo di scomparsa di Maria Chindamo. Anche il fratello dell’imprenditrice pensa che i due non si conoscessero: il mistero si infittisce. Possibile invece che il corpo della 44enne sia stato sepolto nei terreni dell’agricoltori e che quest’ultimo abbia scoperto qualcosa?

Related posts

Leave a Comment