Chi l’ha visto video replica: Blue Whale, Angelo Calvano e gli altri casi | 7 giugno 2017

Chi l'ha visto anticipazioni

CHI L’HA VISTO VIDEO REPLICA DEL 7 GIUGNO – Chi l’ha visto inizia la sua puntata del 7 giugno 2017 parlando di Blue Whale. Il “gioco” del suicidio sembra aver colpito diversi ragazzini italiani, come il caso di una 12enne che ha girato un video in cui riprende i tagli auto-inflitti sul braccio. Il filmato è stato intercettato dal padre.


Chi l’ha visto approfondisce ancora il caso di Maria Chindamo ed il suo possibile collegamento con Vincenzo Freiland. Si tratta di un 83enne scomparso a breve distanza dall’imprenditrice 44enne, sempre da Laureana di Borrello. I due tuttavia sembrano non aver mai avuto alcun tipo di contatto. E’ possibile che l’anziano abbia visto qualcosa, forse proprio il luogo in cui è stata sepolta Maria Chindamo? Chi l’ha visto parla poi della scomparsa di una donna, Raffaella Dallo Riso e delle ultime novità. Il figlio Christian ha sempre creduto che la donna fosse morta per 25 anni, ma alcuni mesi fa ha ricevuto una lettera che smentiva ogni cosa.

La donna in seguito sarebbe stata ricoverata al Niguarda di Milano, per poi scomparire di nuovo nel nulla. Chi l’ha visto si concentra anche sulla scomparsa della 15enne Dalila. La ragazzina si è messa in contatto con la Redazione del programma di Rai 3 ed ha rivelato di essersi allontanata volontariamente. Sembra inoltre che siano i genitori a non volerla andare a prendere, nonostante sappiano dove si trova. La madre di Dalila viene ascoltata durante la puntata in un secondo momento e nega le accuse della figlia. La ragazzina avrebbe infatti riferito alla Redazione che i genitori la rinchiudono spesso in casa. Sarebbe inoltre fuggita con un ragazzo che i genitori conoscerebbero molto bene, tesi negata dalla madre. Quest’ultima afferma invece che Dalila avrebbe conosciuto questo ragazzo più grande su internet.

Chi l'ha visto video replica 7 giugno 2017 - Dalila

Chi l’ha visto approfondisce le ultime notizie sul caso di Isabella Noventa. Nei giorni scorsi i legali di Debora Sorgato hanno richiesto la piena assoluzione della loro assistita, in quanto le parole di Manuela Cacco sarebbero solo invenzioni. La sorella di Freddy Sorgato non aveva alcun movente per uccidere la segretaria di Albignasego e non si sarebbe ritrovata sulla scena del crimine. Una tesi che tuttavia contrasta con quanto raccolto dagli inquirenti, che sono sicuri che Debora Sorgato abbia ucciso Isabella Noventa. Anzi, avrebbe premeditato tutto già da molto tempo.

Chi l’ha visto ripercorre il caso di Mariza Abreu Das Dores, la donna di 35 anni di Torino scomparsa misteriosamente. La gemella pensa che il suo allontanamento possa essere dovuto alla fine della sua relazione con un camionista, che tuttavia nega di aver avuto mai un rapporto così stretto con la donna. Una testimone ha rivelato inoltre in passato di aver visto Mariza poco prima della sua scomparsa e di averla vista spaventata.

Si parla di nuovo di Blue Whale nella trasmissione di Rai 3, in collegamento con un caso di Molfetta. Un passante ha infatti allertato le autorità della presenza sui binari di un ragazzo, che poco dopo ha rischiato di finire sotto a un treno. Immediato l’intervento dei Carabinieri di Molfetta, che sono riusciti a salvare il ragazzo appena un minuto prima dell’arrivo del convoglio. E’ davvero un caso collegato con il Blue Whale? Il Capitano Vito Ingrosso rivela inoltre alle telecamere di Chi l’ha visto della presenza di alcuni tagli sulle braccia del 17enne. Un particolare che corrisponde ad una delle regole del tragico gioco.

Il programma condotto da Federica Sciarelli approfondisce il caso di omicidio di Maria Concetta Velardi. Il figlio Fabio Matà è il suo assassino? Nella precedente puntata di Chi l’ha visto sono stati mostrati alcuni video girati in precedenza proprio dalla trasmissione. E’ a queste telecamere che Fabio Matà si appella a chi ha ucciso la madre e chiede che si costituiscano. In tre anni, il figlio di Maria Concetta Velardi ha puntato il dito contro diverse persone: dai presunti amanti della vittima fino ad alcuni rom. Eppure gli inquirenti sono convinti che sia proprio lui l’assassino e che abbia ucciso la vedova di Catania per via delle pressioni che riceveva dalla stessa.

Verso la fine della puntata di Chi l’ha visto si parla anche della morte di Giovanni Cutarella. Un omicidio nascosto dietro un finto incidente stradale? Nel maggio del 2015, l’uomo di Secondigliano percorre la tangenziale al mattino per raggiungere il posto di lavoro, in un orario in cui non c’è quasi nessuno. La sorella Nadia Cutarella afferma che la vittima era sempre molto attento nella guida e questo particolare non coincide con le dinamiche del presunto incidente.


GLI ALTRI CASI DI SCOMPARSA DI CHI L’HA VISTO

Questo slideshow richiede JavaScript.


CHI L’HA VISTO VIDEO REPLICA DEL 7 GIUGNO 2017 – Per vedere e rivedere le vecchie puntate della trasmissione di Rai 3, basterà accedere all’archivio del portale dell’emittente, disponibile a questo indirizzo. La puntata di oggi, mercoledì 7 giugno 2017, verrà caricata nella stessa sezione subito dopo la fine della messa in onda.

Related posts

Leave a Comment