Stefano Montori a Le Iene, sopravvive alla Camorra ma lo Stato lo abbandona | VIDEO

le iene - 14 novembre

STEFANO MONTORI, IL SUO CASO A LE IENE

Le Iene approfondiscono nella loro puntata del 21 novembre 2017 il caso di Stefano Montori. Si tratta dell’ex autista del magistrato Antonio Gagliardi, che alcuni anni fa aveva avviato una lotta senza fine contro la Camorra. Un giorno tuttavia l’auto del magistrato è stato preso di mira da un attacco da parte di un gruppo di mafiosi, che lo hanno ridotto quasi in fin di vita. All’inviata de Le Iene, i figli raccontano il suo calvario senza fine, fatto di lotte e beffe.

Stefano Montori è infatti costretto a letto a causa di quanto avvenuto anni prima, senza considerare che non ha ricevuto alcun tipo di riconoscimento dallo Stato. Per il suo atto eroico, il Magistrato Gagliardi ha ricevuto una medaglia all’onore e come premio la possibilità di non pagare più le tasse. Anche i familiari di Montori hanno richiesto un riconoscimento, ma lo Stato ha negato qualsiasi aiuto per un cavillo burocratico. Le Iene hanno cercato di intervistare il Vice Prefetto Antonella Buono, ma non sono riuscite ad ottenere nessuna risposta. Che cosa ne sarà si Stefano Montori, che oltre ad aver perso tutto, si ritrova abbandonato anche dal governo italiano? Clicca qui per rivedere il servizio de Le Iene su Stefano Montori.

Related posts

Leave a Comment