Renata Rapposelli, i punti oscuri del caso a Chi l’ha visto | 22 novembre

Chi l'ha visto anticipazioni

IL DELITTO DI RENATA RAPPOSELLI A CHI L’HA VISTO

Chi l’ha visto affronta in apertura della sua puntata del 22 novembre 2017 il giallo di Renata Rapposelli. In queste ore gli inquirenti stanno cercando di capire se la pittrice di Ancona sia stata uccisa subito dopo il suo incontro con l’ex marito ed il figlio Simone Santoleri oppure dopo, una volta ritornata alla stazione della cittadina vicina alla casa di famiglia. Uno dei particolari più strani riguarda lo spegnimento del cellulare di Renata Rapposelli, che coincide con l’orario in cui anche i telefonini di Giuseppe e Simone Santoleri risultano spenti.

Chi l’ha visto sottolinea che nessuno ha visto uscire la donna al fianco dell’ex marito quel pomeriggio ed inoltre qualcos’altro non quadra. Una testimone afferma infatti di aver visto Renata Rapposelli alle 16.30 a Tortoreto, a pochi km di distanza dall’abitazione della pittrice. Gli inquirenti avrebbero inoltre trovato attendibile il racconto della farmacista, lasciando intuire che le versioni di Giuseppe e Simone Santoleri possano non aver detto tutta la verità. Un altro dubbio riguarda inoltre il cambio dell’auto del figlio di Renata Rapposelli e se il mezzo sia stato usato per trasportare il corpo della donna. Simone Santoleri infatti risulta iscritto nel registro degli indagati, anche per via di quei rapporti negativi che ormai da tanti anni aveva con la madre.

Simone Santoleri cambia versione sulla lite fra Renata Rapposelli e l’ex marito

Il prossimo venerdì gli inquirenti ritorneranno inoltre nell’abitazione di Santoleri per fare un sopralluogo. Si andrà alla ricerca di ulteriori tracce genetiche e conferme sulla presenza di Renata Rapposelli nella casa e nel perimetro esterno. La conduttrice di Chi l’ha visto sottolinea inoltre che Simone Santoleri nel corso delle diverse interviste ha cambiato più volte versione. A 19 giorni dalla presunta scomparsa della madre, l’uomo ha infatti parlato inizialmente di una lite avvenuta fra la pittrice ed il padre. In seguito invece lo stesso racconto viene ricostruito in modo più pacifico: Giuseppe Santoleri avrebbe infatti riferito al figlio di voler ritornare a vivere con Renata Rapposelli per diminuire i problemi economici di entrambi.

Related posts

Leave a Comment