Gianfranco Crobu a Uomini e Donne: Passione che cresce con Rita? | Video

Uomini e Donne

UOMINI E DONNE, PUNTATA DEL 23 NOVEMBRE: VIDEO DI GIANFRANCO CROBU

La seconda parte del Trono Over di Uomini e Donne ha messo in evidenza il rapporto tra Gianfranco Crobu e la mora Rita. A quanto pare il piemontese di origini sarde si è preso una bella cotta per la dama, anche se a inizio trasmissione sembrava intenzionato a chiudere con lei. Infatti il cavaliere se l’era presa per alcuni atteggiamenti della donna nella registrazione precedente.

Gianfranco Crobu aveva subito una rovinosa caduta che gli aveva provocato l’incrinazione di una costola. Per questo motivo pensava di non andare a registrare la puntata precedente di Uomini e Donne. Era stata Rita espressamente a chiedergli di fare il possibile per partecipare e potersi vedere. Il cavaliere, a tal proposito, si era fatto iniettare un alto quantitativo di antidolorifico pur di raggiungere lo studio del programma.

“L’infermiera mi ha detto che era pericoloso”, ha precisato l’uomo. Sperava poi di essere coccolato dalla dama che ha invece invitato a ballare un altro cavaliere. Questo dettaglio non gli è andato giù. Rita, dal canto suo, ha spiegato di non averlo coinvolto proprio perché non voleva provocargli sforzi.

La coppia di Uomini e Donne sembra avere grande felling. Entrambi sono concordi nel dire di aver passato tre giorni speciali tra Formia, Gaeta e Sperlonga. La donna lo sprona a pensare a questo. “Quando ce l’ho davanti, voi non esistete più”, si lascia andare il cavaliere. Insomma tra uno sguardo e l’altro, Gianfranco Crobu ha cambiato idea e ha deciso di continuare la conoscenza con Rita. L’amore è dietro l’angolo?


La video replica di Uomini e Donne: dove rivedere la puntata del 23 novembre con Gianfranco Crobu

Vuoi rivedere la puntata di Uomini e Donne (Trono Over) del 23 novembre 2017? Clicca qui per accedere al portale ufficiale di WittyTv dove troverai tutti i contenuti multimediali dello show*

[* il video è disponibile di solito entro mezzora dalla messa in onda]

Related posts

Leave a Comment