Wormwood mette al centro le cospirazioni, il nuovo documentario di Netflix | VIDEO

wormwood

WORMWOOD, IL NUOVO DOCUMENTARIO DI NETFLIX: AL VIA IL 15 DICEMBRE

Wormwood sta per fare il suo debutto su Netflix: il documentario in sei parti diretto da Errol Morris sarà disponibile in streaming a partire dal 15 dicembre 2017. Una storia che ripercorre l’evoluzione delle indagini di un uomo, intento a cercare la verità sulla morte del padre e deciso a superare i limiti per guardare in faccia alle cospirazioni. Wormwood promette infatti di scoprire la verità che c’è dietro il controllo mentale e la CIA, oltre all’LSD. Nel pieno stile delle interviste di Morris, lo show punterà i riflettori su Peter Sarsgaard ed il suo Frank Olson e sugli oscuri segreti degli Stati Uniti.

“Wormwood stabilisce un nuovo standard di regia cinematografica e vede Morris lavorare su quella che ad oggi è la sua più grande tela”.

Il trailer e la sinossi di Wormwood

Il promo di Wormwood ci mostra l’incertezza del protagonista riguardo alla morte del padre. Si scopre infatti che Frank Olson era uno scienziato della CIA e che quindi il suo decesso è stato mascherato da incidente su volere dell’agenzia federale. Pochi dettagli invece per la sinossi, che promette di districare una storia di famiglia all’interno di una docu-serie in sei parti. Sessant’anni di ricerche per il protagonista, che lo porterà a identificare in quali circostanze è morto il padre.

Il cast

Oltre al protagonista Peter Sarsgaard, il cast di Wormwood sarà composto da diversi attori. La docuserie verrà infatti narrata grazie all’aiuto di documenti ufficiali e ricostruzioni, che vedranno la presenza di attori quali Callie La Personerie nei panni di Lisa Olson e Jack Michael Doke in quelli del giovane Eric Olson. Presenti inoltre in ruoli minori Jack O’Connell, Kelli Barrett, Stephani Purpuri, Athena Reddy, Jarros Spector, Adina Verson e Bob Balaban, oltre a molti altri artisti.

Correlati

Leave a Comment