Biagio Carabbellò, scomparso dalla Bolognina | Chi l’ha visto

biagio carabbellò - chi l'ha visto

BIAGIO CARABELLO’, SCOMPARSO DA DUE ANNI DALLA BOLOGNINA: IL CASO A CHI L’HA VISTO

Chi l’ha visto ritorna ad interessarsi del caso di Biagio Carabellò, l’uomo scomparso due anni fa dalla Bolognina e su cui grava un grande mistero. La vicenda è infatti collegata con un’eredità ed un testamento, con cui Biagio avrebbe lasciato tutto all’amica d’infanzia Simona Volpe. In passato, Chi l’ha visto ha analizzato a fondo il testamento lasciato alla donna ed ha confrontato la diverse scritture. L’avvocato Barbara Iannucelli in particolare aveva dimostrato tramite copie in acetato come le scritture fossero attribuibili alla Volpe. Secondo i sospetti della famiglia di Biagio Carabellò, la donna avrebbe infatti cercato di ottenere l’eredità tramite un falso.

Non è chiaro se Simona Volpe possa essere collegata invece con la scomparsa di Biagio Carabellò, anche se i familiari temono ormai che non sia più in vita. Alcune segnalazioni hanno inoltre indicato una particolare zona di Bologna, ipotizzando che l’uomo possa essere stato ucciso ed il suo corpo nascosto in un tombino presso un parco del capoluogo italiano. Le ricerche ad oggi non hanno comportato alcuna novità, mentre nelle scorse settimane si è svolto un processo proprio sul famoso testamento. L’avvocato Iannuccelli ha sottolineato all’inviato di Chi l’ha visto che hanno ottenuto di poter portare avanti l’atto d’amore di Betta, la moglie di Biagio Carabellò scomparsa in seguito ad una malattia e decisa di lasciare tutta la sua fortuna al marito.

Correlati

Leave a Comment