Sacrificio d’amore anticipazioni seconda puntata: Silvia manterrà le distanze? | 15 dicembre

sacrificio d'amore

SACRIFICIO D’AMORE, ANTICIPAZIONI DEL SECONDO EPISODIO

Sacrificio d’amore ritorna nella prima serata di venerdì, 15 dicembre 2017, mettendo ancora al centro il sentimento fra i due protagonisti. Silvia sarà sempre più convinta di dover mantenere lontano Brando, che di contro sembra non riuscire a dimenticare la giovane moglie di Corrado Corradi. L’attrazione fra i due diventerà sempre più forte, ma Silvia e Brando dovranno fare molta attenzione a non sollevare dubbi in Corrado. Quest’ultimo invece proporrà ad uno scultore famoso in visita a Carrara di fare un giro nel laboratorio d’arte. Sarà una nuova occasione per Silvia di rivedere Brando, mentre Augusta scopre che Maddalena ha una relazione con il nipote Tommaso e decide di metterle i bastoni fra le ruote.

La mossa di Alberto in Sacrificio d’amore

In Sacrificio d’amore anche le altre storie dei personaggi subiranno una sferzata significativa. Alberto avrà infatti una figlia da una contadina e questa nascita illegittima rischierà di macchiare il nome della famiglia Corradi. Alberto decide quindi di rinunciare alla figlia, ma chiede di poter candidarsi alle proprie elezioni come rampollo della famiglia. Nella premiere, il patriarca dei Corradi ha infatti svelato di voler spingere la candidatura di Corrado, senza ascoltare il consiglio del secondogenito di quotare maggiormente Alberto. Le anticipazioni di Sacrificio d’amore svelano che sarà l’animo idealista di Brando ad accendere la scintilla sentimentale in Silvia.

Sacrificio d’amore, cos’è successo nella precedente puntata

Nella precedente puntata di Sacrificio d’amore abbiamo conosciuto i protagonisti e le loro storie, al centro della lotta per i diritti dei lavoratori avvenuta a Carrara nel 1913. Il matrimonio fra Silvia e Corrado Corradi, secondogenito della famiglia più in vista della cittadina, sembra in apparenza felice e i due hanno un figlio di 10 anni. L’arrivo di Brando in ospedale cambia in realtà la visione della giovane, che rimarrà colpita dal cavatore alle dipendenze del marito. Dopo le scintille iniziali, Silvia deciderà tuttavia di trattare con freddezza Brando, che continuerà a premere perché la cava doti dei sistemi di sicurezza maggiori per tutti i lavoratori.

Related posts

Leave a Comment