Morta di incuria in ospedale, il servizio de Le Iene | VIDEO

morire d'incuria - le iene

LE IENE, IL SERVIZIO SHOCK SU MARIA, MORTA ALL’OSPEDALE A CAUSA D’INCURIA

Nella puntata de Le Iene del 10 dicembre, Nina Palmieri parla di una morte tragica avvenuta a causa dell’incuria di un ospedale. Si tratta del caso di un’anziana affetta da una grave malattia e che è stata sottoposta ad altre cure, con la promessa che Maria riuscirà a guarire in tempi brevi. Una delle figlie, Laura, è affetta da un tumore e per questo non si è potuta recare in ospedale per controllare la situazione. Solo una volta che Maria è tornata a casa si è accorta che il suo catetere fosse verde, ovvero vecchio.

Alle telecamere de Le Iene, Laura sottolinea di aver operato per diversi anni come infermiera e di conoscere molto bene le procedure sanitarie. Sotto le sue insistenze, l’infermiera che curava Maria avrebbe richiesto alla figlia di pensare a curare se stessa. Oltretutto le sarebbe stato detto che il suo aspetto avrebbe potuto deprimere di più la madre. Dopo aver trasferito l’anziana al Don Gnocchi, il figlio Davide scopre dai medici che la donna ha una piaga da decupito importante, un’infezione necrotica che lasciava scoperta la colonna vertebrale.

Per i medici del Nomentana Hospital invece, Maria stava più che bene e per questo hanno deciso di dimetterla. I medici del Don Gnocchi realizzano subito, come chiarisce Laura a Le Iene, che la donna non può essere salvata. L’unica cosa che potevano fare era assicurarsi che Maria non morisse in ospedale. La famiglia della donna si è rivolta in seguito ad un’altra struttura medica per poter operare la donna. Lo scorso 16 ottobre, in cui Maria muore a causa della setticemia provocata dalla piaga da decubito.

Il caso shock di Maria a Le Iene

A Le Iene, Laura sottolinea anche che la mamma Maria di sicuro non si è mai lamentata per evitare di disturbare. Eppure le procedure mediche prevedono che in casi come quelli della donna, la paziente venga spostata ogni mezzora proprio per evitare le piaghe. Il Nomentana Hospital tra l’altro non avrebbe un numero sufficiente di addetti per poter affrontare le cure dei pazienti presenti in struttura.

Nelle ultime settimane, i familiari di Maria hanno ricevuto inoltre la cartella di dimissioni dal Nomentana Hospital, in cui non solo non è menzionata la piaga presente sulla schiena, ma in cui si parla anche di un miglioramento. L’inviata de Le Iene ha parlato in seguito con il dottor Fortini, che di fronte alle evidenze di quello che è successo alla paziente, chiede le generalità di Nina Palmieri e della troupe, facendo poi intervenire il proprio legale. Clicca qui per rivedere il servizio de Le Iene. 

Related posts

Leave a Comment