La scomparsa di Sofiya, cos’è successo quella notte? | Chi l’ha visto

pascal-albanese-sofiya-chi-lha-visto

SOFIYA MELNYK, SCOMPARSA O UCCISA? IL GIALLO DI CORNUDA A CHI L’HA VISTO

Sofiya Melnyk continua a vivere nel silenzio, così come la famiglia di Pascal Albanese. Si tratta del compagno di origini italo-francesi, che si è tolto la vita dieci giorni dopo la scomparsa della donna, avvenuta a Cornuda. Sono trascorsi oltre 30 giorni da quel giorno, in cui Sofiya sarebbe uscita di casa per incontrare delle amiche. Un appuntamento che tuttavia non è mai avvenuto, come ha sottolineato Chi l’ha visto in tanti servizi. Nelle ultime puntate il programma di Rai 3 ha infatti sottolineato le dinamiche finora conosciute del giallo. Dall’allarme lanciato da Pascal Albanese ai genitori, con cui li ha avvisati dell’assenza di Sofiya, fino ad alcuni eventi strani.

Una vicina di casa ha rivelato infatti alle telecamere di Chi l’ha visto di aver notato una forte quantità d’acqua nelle ore vicine alla scomparsa di Sofiya. All’interno in quel momento ci sarebbe stato solo Pascal Albanese: per quale motivo usare così tanta acqua? Uno dei dubbi degli inquirenti riguarderebbe infatti la possibilità che l’uomo sia coinvolto con una tragedia più cruda della semplice scomparsa e che Sofiya non si sia solo allontanata. Alcuni punti interrogativi, fanno notare i legali della famiglia Albanese, riguardano tra l’altro i presunti amanti della donna. Un’amica di Sofiya avrebbe infatti parlato di un presunto terzo uomo entrato da pochissimi giorni nella vita della donna.

L’avvocato Petroncini, in difesa della famiglia di Pascal, ha voluto sottolineare alcuni punti durante la puntata di Chi l’ha visto. Il figlio dei suoi assistiti sarebbe infatti giunto alla Caserma di Cornuda pochi minuti dopo l’arrivo di una terza persona, la stessa che avrebbe fatto la denuncia di scomparsa di Sofiya. La conduttrice ha ribadito tuttavia che Pascal Albanese sarebbe stato chiamato dagli inquirenti e per quello si sarebbe presentato in Caserma.

Le ultime notizie riguardano un possibile incontro fra la scomparsa e il misterioso uomo, avvenuta pochi giorni prima del giorno fatidico. I genitori di Pascal Albanese intanto negano la possibilità che l’uomo sia direttamente coinvolto con quanto avvenuto alla compagna. Il suo ultimo biglietto, lasciato nel luogo in cui ha deciso di togliersi la vita, lascerebbe infatti intendere che nutriva un forte amore per Sofiya.

Related posts

Leave a Comment