Marinella a C’è posta per te per chiedere perdono al padre | VIDEO

marinella a c'è posta per te

Marinella chiede l’aiuto di C’è posta per te per riallacciare i rapporti con il padre

La seconda storia di questa seconda puntata di C’è posta per te ci racconta il malessere di Marinella, scappata da Licata in seguito ad una lite con il padre. La ragazza non vede il genitore da oltre 10 anni, dopo essere fuggita per vivere una relazione con un uomo sposato. Anche se il rapporto sentimentale è finito nel giro di pochi mesi, Marinella non è mai riuscita a riallacciare il legame con il padre. Quest’ultimo infatti si nega al telefono, non risponde ai suoi messaggi ed infine le ha anche detto di dimenticarsi di lui. Di fronte alla richiesta della figlia di trovare una soluzione, il genitore ha risposto che l’unica strada possibile era ripristinare l’onore di famiglia e di uccidere l’uomo sposato che le ha tolto la dignità.

A C’è posta per te Marinella ha raccontato anche di essere riuscita ad entrare in casa solo quando il genitore è andato in Germania per un breve periodo. Calogero ha accettato l’invito e si è presentato nello studio di Maria De Filippi: il suo ingresso ha spinto la figlia fino alle lacrime. Evidente la fatica che fa nel guardare Marinella negli occhi, ma accetta comunque di ascoltarla. La figlia chiede scusa a fatica e ricorda al padre di una frase che le ha detto molti anni prima e che non potrà mai dimenticare: “sei tutta la mia vita”.

Calogero attende che la ragazza finisca di parlare, prima di ricordarle che non è stato lui a cacciarla di casa, ma è stata lei ad andarsene via. La discussione dura a lungo e dopo le iniziali spiegazioni è Maria a prendere la parola. La conduttrice di C’è posta per te intuisce che Calogero vuole riabbracciare la figlia e dopo avergli strappato un sorriso, riesce a fargli aprire la busta. Clicca su questo indirizzo di WittyTv per rivedere il video di C’è posta per te con la storia di Marinella e Calogero non appena disponibile.

Correlati

Leave a Comment