Laura Albanese, perseguitata da un finto Carabiniere | Chi l’ha visto

Laura Albanese

Laura Albanese, lo shock del finto Carabiniere: il caso a Chi l’ha visto

Chi l’ha visto affronta verso la fine della sua puntata del 7 febbraio la particolare storia di Laura Albanese. La donna, colpita da una rara malattia da diversi anni, ha visto il suo matrimonio crollare verso un buco nero a causa di uno strano ammiratore. Tutto nasce quando inizia a ricevere una corte serrata da Matteo Nava, un uomo che afferma di essere un ufficiale dei Carabinieri. Le attenzione che l’uomo le destina fanno presto crollare Laura, che decide di cedere sempre di più alle sue lusinghe. Il finto Matteo Nava pretende tuttavia che la donna si separi dal marito e si offre persino di darle i soldi necessari per avviare le pratiche.

La situazione si fa sempre più tesa e non appena Matteo Nava ha il sospetto che Laura Albanese si stia allontanando, riesce a riprendere le redini della loro relazione. Regali, attenzioni, finte rivali per farla ingelosire. Fino alla scusa di non poterla incontrare fino a che non si fosse separata ufficialmente dal marito. Dopo aver ottenuto la separazione legale, Laura Albanese si trasferisce in un appartamento con il figlio, sicura che presto incontrerà l’uomo che le ha fatto perdere la testa. Tuttavia non lo vedrà mai. La donna però aspetta fino allo scorso dicembre prima di fare pressioni al finto Matteo Nava perché finalmente si incontrino.

Arriva il giorno fatidico, ma ancora una volta il sedicente Carabiniere afferma di aver avuto un incidente con l’auto. Le invia anche delle foto per dimostrarle che sta dicendo la verità, ma il figlio di Laura si accorge che si tratta di scatti rubati da internet. Solo in quel momento Laura Albanese fa le dovute ricerche, riuscendo a scoprire che altre donne sono rimaste vittime del finto ufficiale. Intanto quest’ultimo sparisce dalla circolazione, chiudendo i propri profili internet e eliminando le foto. Laura però scopre che anche altre donne, affette dalla stessa malattia, hanno vissuto la corte serrate di Nava.

Chi l’ha visto trasmette diverse volte uno dei messaggi vocali lasciati dal finto ufficiale, che appaiono in modo palese come possa trattarsi in realtà di una donna. Dopo aver sporto denuncia, i Carabinieri fanno le dovute indagini sui numeri telefonici con cui Matteo Nava ha avuto diversi contatti con Laura Albanese, scoprendo che l’intestataria è una donna del centro Italia che vive in Sardegna, a Sassari. Chi l’ha visto ha invece rintracciato il vero proprietario delle foto di Matteo Nava, che afferma di non essersi mai accorto di quegli strani movimenti. Sa in realtà che tempo prima gli hanno rubato l’account e che forse è grazie a quell’azione che sono stati sfruttati i suoi scatti.

Correlati

Leave a Comment