Auto rubate e dimenticate, il servizio de Le Iene | VIDEO

Auto rubate e dimenticate: il video del servizio de Le Iene

Le Iene indagano nella loro puntata del 18 febbraio 2018 su un particolare strano che lega le forze dell’ordine alle auto rubate. Una cittadina ha infatti scoperto a quattro anni di distanza dal furto, che il mezzo era già stato ritrovato due mesi dopo la denuncia. Dopo aver accompagnato la signora a recuperare l’auto, l’inviato Agnello scopre che nello stesso deposito toscano ci sono altri 80 mezzi recuperati da diversi anni e mai ritirati.

Dopo aver cercato invano di poter agire al posto delle autorità, Le Iene decidono di approfondire la lista delle auto rubate in via autonoma. Scoprono così che un noto coreografo italiano ha denunciato il furto di un’auto anni prima e che è stata ritrovata anni prima. La stessa cosa avviene con Lorenzo, per il furto di una vespa rossa. La Questura di Firenze decide poi di rispondere con un comunicato ufficiale, sottolineando di voler indagare sul primo caso. L’inviato de le Iene però non si ferma e sceglie di spiegare quanto sta accadendo direttamente al Questore.

Dopo essere stato ricevuto da diversi poliziotti e addetti, l’inviato de Le Iene riesce finalmente a parlare con un funzionario. La situazione tuttavia diventa sempre più nebbiosa, tanto che un agente suggerisce a chi è stato vittima di un furto, di contattare le autorità per scoprire se le auto rubate siano state trovate. Rivedi su Mediaset On Demand il video de le Iene sulle auto rubate e dimenticate. 

Correlati

Leave a Comment