Anna Maria Tabellione, ritrovate le chiavi dell’auto | Chi l’ha visto

Anna Maria Tabellione, uccisa a Musellaro: il caso a Chi l’ha visto

Chi l’ha visto approfondisce il caso di Anna Maria Tabellione, la donna di Musellaro in provincia di Pescara scomparsa nei giorni scorsi e ritrovata infine morta. In queste ultime ore è stata ritrovata la Clio rossa della donna ed in seguito le chiavi del mezzo, ma manca all’appello la borsa. L’auto è uno dei punti centrali della tragedia, visto che il commerciante proprietario del parcheggio in cui è stata ritrovata, afferma di non aver notato il mezzo nei giorni precedenti. Il dubbio è quindi che la Clio possa essere stata condotta in quei luoghi dall’assassino di Anna Maria Tabellione.

Sulla morte della donna, sottolinea Chi l’ha visto, continuano ad esserci fin troppi misteri. Una delle migliori amiche della donna afferma inoltre che la vittima era sul punto di portare la madre a casa propria, a Musellaro, e che quindi non si sarebbe mai allontanata di sua spontanea volontà. Non è chiaro se la donna possa aver incontrato il suo assassino lungo la strada oppure se chi le ha fatto del male rientri fra le sue conoscenze. Se questa ipotesi si dovesse rivelare vera, chi potrebbe mai aver deciso di ucciderla e per quale motivo? Dalla vita irreprensibile, Anna Maria Tabellione non sembra aver avuto mai dei nemici nella sua vita. Eppure il particolare di un incontro sfortunato, alla luce dei fatti, appare quanto mai lontano dalla verità.

Correlati

Leave a Comment