Ciro a C’è posta per te per amore dei tre figli | VIDEO

ciro a c'è posta per te

Ciro a C’è posta per te cerca un punto d’incontro con i tre figli Vincenzo, Luigi e Marco: il video della sua storia

Nella parte finale della sua puntata del 3 marzo 2018, C’è posta per te ci racconta la storia di Ciro. Dopo aver vissuto un brutto momento in famiglia, ha perso ogni contatto con i tre figli Vincenzo, Luigi e Marco. Tutto inizia quando Ciro incontra un’altra donna, Stefania, di cui si innamora perdutamente. Anche se sceglie di non compromettere il matrimonio, racconta tutto alla moglie e la tensione in casa inizia a diventare opprimente. La moglie tra l’altro dice tutto ai tre ragazzi, motivo che spinge Vincenzo, Luigi e Marco a prendere sempre di più le distanze da Ciro.

Ciro a C’è posta per te vorrebbe avere una nuova possibilità, soprattutto dopo essere stato allontanato e respinto dai tre figli. Lamenta di essere stato accusato persino di aver rubato l’auto di uno dei tre ragazzi e di essere stato visto forse durante il matrimonio solo come quello che li rimproverava e portava a casa i soldi. Dopo aver accettato l’invito, Vincenzo, Luigi e Marco si scambiano un’occhiata significativa. Immaginavano infatti che fosse stato Ciro a chiamarli ed accettano di ascoltarli. Le parole del padre iniziano con delle scuse, anche se crede che i propri errori riguardino il rapporto con l’ex moglie e non quello con i figli. Ha cercato entrambi diverse volte, ma si è reso conto di averli persi.

Ciro a C’è posta per te vuole avere una seconda possibilità: alle parole seguono le lacrime, che tuttavia non sembrano avere effetto sui tre figli. Vincenzo, Luigi e Marco sono infatti di un’opinione diversa: Ciro non si è comportato solo male con l’ex moglie, ma anche con i figli. Viene raccontato in particolare un episodio, quando uno dei figli ha dovuto trasferirsi al Nord ed acquistare un’auto e il padre avrebbe fatto diverse scenate nell’azienda in cui lavorava. I tre ragazzi non mettono in dubbio i sentimenti del padre, ma gli contestano una mancanza di supporto. Ai loro occhi, il genitore sarebbe colpevole di disprezzo e denigrazioni.

Marco racconta infatti alla conduttrice di C’è posta per te di essersi ritrovato da un giorno all’altro con il cellulare bloccato, solo perché intestato a lui. Ciro invece sostiene di aver fatto tutto solo nella speranza che qualcuno dei tre figli lo chiamasse, iniziasse ad interessarsi a lui. Vincenzo, Luigi e Marco sono convinti che il padre abbia compiuto diversi errori e che tutto riguardi i soldi: con la sua separazione dalla madre, hanno dovuti tutti affrontare una situazione difficile che si protrae ancora oggi. I tre protagonisti della storia di C’è posta per te non negano tuttavia la possibilità di aprire la busta, ma non sono sicuri che Ciro sia cambiato. Inseriremo in questo spazio il video con la storia di Ciro a C’è posta per te non appena disponibile. 

Correlati

Leave a Comment