Paola Marioni, l’avvocato di Milano presa di mira da uno stalker | Chi l’ha visto

Paola Marioni

Paola Marioni a Chi l’ha visto, l’aggressione all’avvocato di Milano

Il caso di Paola Marioni ritorna nella puntata di Chi l’ha visto del 7 marzo 2018. L’avvocato di Milano è stato infatti aggredito diversi mesi fa da uno sconosciuto, che con la scusa di un consulto professionale riesce a colpirla all’addome. Importante la reazione della vittima, che in un attimo di lucidità è riuscita ad impaurire il suo stalker ed a salvarsi. I segni di quanto accaduto tuttavia non scompariranno nemmeno dopo i diversi interventi. Rimane ancora da capire chi possa aver deciso di fare del male a Paola Marioni.

Paola Marioni è stata aggredita da uno stalker che voleva vendicarsi? Le indagini degli inquirenti escludono questo tipo di pista, per via della particolare attenzione dell’avvocato di Milano alla sua sicurezza e privacy. Rimane quindi in ballo che possa essersi trattato di un ex cliente, che forse ha voluto farla pagare alla donna per via di quanto avvenuto in ambito professionale. Paola Marioni infatti riceve un primo contatto da questo De Andreis, come si è presentato, con la scusa di una causa coniugale in corso. Per questo l’avvocato non sospetta di nulla e decide di incontrarlo nel proprio studio. Subito dopo essere entrati nella stanza, lo stalker aggredisce la donna e la colpisce all’addome.

Si tratta del 20 luglio scorso: in quel momento non c’erano molte persone nelle vicinanze. Paola Marioni si ritrova subito a combattere fra la vita e la morte, ma ha ancora la prontezza di spirito di affrontare il suo aguzzino. Una volta uscita di casa, riesce a chiedere aiuto ad una vicina ed a ricevere le dovute cure. La descrizione di Paola Marioni del suo aggressore riguarda un uomo di corporatura robusta, alto 1.80.

“Calvo, con un viso abbastanza allungato e zigomi pronunciati. Occhi chiari, di un grigio cattivo. Senza capelli e sopracciglia”. 

 

Correlati

Leave a Comment