Questo nostro amore 80, riassunto terza puntata e video replica (10 aprile)

Questo nostro amore 80

Nella prima serata di Rai 1 di martedì, 10 aprile 2018, è andata in onda la terza puntata di Questo nostro amore 80, la fiction con protagonisti Neri Marcorè e Anna Valle. Abbiamo assistito al viaggio in Svizzera di Salvatore e Vittorio, alle prese con un nuovo business. Peripezie e ostacoli durante il viaggio metteranno in crisi il rapporto fra i due amici. Benedetta e Bernardo invece vivono una crisi a causa della scelta della prima di seguire il fotografo a Milano. Nel frattempo, Ciccio presenta Caterina ai genitori, ma non sa che cosa nasconde in realtà il loro incontro.

QUESTO NOSTRO AMORE 80, RIASSUNTO DELLA TERZA PUNTATA (10 APRILE)

Vittorio e Salvatore decidono di partire con figli e nipoti alla volta della Svizzera. Salvatore crede infatti che i bunker potrebbero rappresentare un’occasione di ripartire con una nuova attività ed anche se Vittorio non è d’accordo, decide di accompagnare l’amico. Il tragitto si rivela però turbolento. Clara non fa che litigare con Ciccio e le cose peggiorano quando Giacomo telefona a Michele per svelargli che piace alla sorella. A farne le spese sarà però Ciccio, con cui la ragazza finirà per litigare pesantemente. Durante una sosta in autogrill, Rosa si chiude in bagno per un piccolo incidente e Vittorio ne approfitta per manomettere il camper.

I due protagonisti di Questo nostro amore 80 entreranno quindi in conflitto, soprattutto quando Vittorio affermerà che Salvatore ha dei problemi a gestire Rosa. Proprio in quel momento Clara e Ciccio svelano che Giacomo e Rosa sono scomparsi ed entreranno tutti nel panico. Salvatore però troverà la figlia ad una pista di pattinaggio, mentre Clara scopre che il fratellino si è perso. Intanto, Benedetta continua a lavorare con il fotografo, ma le cose sembrano non andare come previsto. Benedetta finirà però per colpire Fabrizio grazie alla sua determinazione e le sue idee. Con la rivale fuori dai giochi, Alba si avvicina invece sempre di più a Bernardo.

Teresa nel frattempo cerca di stare vicino a Marchisio, che viene dimesso. L’ingegnere svela in seguito di non riuscire a dimenticare l’aggressione e sarà la segretaria ad aiutarlo ad uscirne. Durante un dialogo a tu per tu, fra i due sembrerà nascere qualcosa. Salvatore invece scopre che Vittorio aveva ragione: i bunker sono una cretinata. Decide così si perdonare l’amico, che si scusa a sua volta. Il protagonista di Questo nostro amore 80 decide inoltre di fare delle telefonate ad Anna, ma non sa che cosa lo sta per attendere. Ettore infatti chiede la mano della compagna e riceve un sì. La madre di Anna non potrà che essere felice della situazione, mentre Vittorio penserà inizialmente che il rivale voglia rubare il suo posto in famiglia.

Deciderà così di affrontarlo, ma finirà per crollare quando scoprirà che la verità è un’altra. Vittorio entra quindi in crisi e Benedetta, che intanto è rientrata in città, cerca di confortarlo al meglio. La ragazza deve però informare Bernardo di aver ricevuto una nuova offerta di lavoro che comprende un viaggio a Londra. L’aver sorpreso Alba a casa sembrerà riunire la coppia, ma l’annuncio di Benedetta complicherà ancora una volta le cose. Dopo aver trattato male Ciccio, Caterina scopre che le autorità sono molto vicini ad arrestarla. Decide così di trascorrere la sera a casa di Ciccio, dove conoscerà i genitori e i fratelli. Ne approfitterà infine di un momento di distrazione per nascondere il braccialetto in casa, per evitare di essere incriminata. Marchisio infatti ha ricordato quel particolare che può smascherare la ragazza come una dei due responsabili della sua aggressione.

QUESTO NOSTRO AMORE 80, COME RIVEDERE LA REPLICA VIDEO DELLA TERZA PUNTATA

I fan della fiction di Rai 1 potrannno guardare e riguardare la replica video grazie al servizio gratuito offerto da Raiplay. Lo spazio dedicato a Questo nostro amore 80 ospita tutti gli episodi di questa stagione. Per poter accedere ai filmati bisognerà effettuare la registrazione gratuita sul portale oppure accedere con le credenziali inserite in precedenza.

Correlati

Leave a Comment