Domenico Pelleriti, l’inganno ai genitori di Basicò | Chi l’ha visto

domenico pelleriti chi l'ha visto

Il caso di Domenico Pelleriti, il ragazzo scomparso nel 1993 da Basicò, ritorna al centro della puntata di Chi l’ha visto e non solo. Il 18 aprile 2018 sia il programma di Federica Sciarelli sia Le Iene approfondiscono il caso di lupara bianca. Chi l’ha visto ripercorre i fatti salienti del caso di Domenico Pelleriti, alla luce del recente arresto di Francesco Simone. Si tratta dell’uomo che per tanti anni avrebbe ingannato i genitori del ragazzo facendole credere che fosse ancora vivo.

DOMENICO PELLERITI, IL CASO DEL RAGAZZO SCOMPARSO DA BASICO’ A CHI L’HA VISTO

In seguito all’arresto di Simone Francesco, ritorna ad impegnare le pagine di cronaca il caso di Domenico Pelleriti. Si tratta di un ragazzo scomparso dal paesino di Basicò negli anni Novanta e noto per alcuni piccoli crimini messi in atto nella zona. Eppure mamma Vincenzina continuerà per tanti anni a ricevere le telefonate del figlio, che le chiede aiuto e soldi. Francesco Simone conosceva infatti molto bene la famiglia di Domenico e con l’inganno è riuscito a sottrarre tanti soldi ai due genitori. La scusa è molto semplice: il ragazzo è malato e rischia di morire.

Gli atti dimostrano infatti che nel 1998, a cinque anni dalla scomparsa di Domenico Pelleriti, i genitori del ragazzo hanno venduto una proprietà a Simone. Vincenza ed il marito Giuseppe intanto negano anche le ultime notizie confermate da un pentito di mafia: il ragazzo sarebbe stato ucciso dal boss Giuseppe Gullotti, che avrebbe deciso di dimostrare la propria autorità uccidendo il piccolo criminale. Alle telecamere di Chi l’ha visto è intervenuta anche la figlia di Domenico, Carmen, l’unica che in famiglia sembra aver capito fin dall’inizio che i nonni erano stati raggirati. Trovi invece sul portale ufficiale il servizio de Le Iene sulla “truffa più crudele” ai genitori di Domenico Pelleriti.

Correlati

Leave a Comment