Bolzano, padre fugge con i due figli: caccia in Italia | Chi l’ha visto

Bolzano

Continuano le ricerche del padre che è scappato da Bolzano negli ultimi giorni portando via con sé i figli Yassin e Yasmine, di quattro e due anni. Si tratta di Jamel Methenni, un uomo di 33 anni di origine tunisina che potrebbe aver deciso di raggiungere il Paese in cui è nato. In allerta le autorità preposte al controllo di dogana e frontiene: è caccia all’uomo. A Chi l’ha visto, la madre e la nonna dei due piccoli hanno ripercorso gli ultimi e drammatici minuti vissuti con i due bambini, prima che venissero portati via dal padre.

BOLZANO, UN PADRE SCAPPA CON I DUE BAMBINI: FORSE VERSO LA TUNISIA – IL CASO A CHI L’HA VISTO

Sembra che Jamel Methenni avesse già fatto intuire di voler portare via i due figli. A Chi l’ha visto l’ex moglie ha parlato di un episodio in particolare, avvenuto qualche giorno prima della sua fuga. L’uomo si era presentato infatti alla sua porta ubriaco e forse sotto l’effetto di stupefacenti, spingendola a chiamare le autorità. Si cerca in particolare il furgone bianco su cui si è allontanato Jamel Methenni e con cui è stato visto l’ultima volta. A Chi l’ha visto sono stati diramati i dettagli del suo mezzo, utili per chiunque possa avvistare il 33enne.

La madre dei due bambini di Bolzano non è sicura che Methenni possa riuscire a soddisfare ogni cura ed esigenza dei figli. La bambina più piccola ha infatti due anni e usa ancora i pannolini, motivo che potrebbe aver spinto il padre a chiedere l’aiuto di qualcuno per procurarseli. A casa di Rosa sarebbero state portate via anche le due biciclette dei bambini, una rossa della piccola ed un’altra gialla del figlio maggiore. Nel corso della puntata di Chi l’ha visto, i familiari hanno sottolineato di attendere il ritorno di Methenni e dei due figli. Le cose si risolvono, ribadisce la madre di Rosa, lasciando intuire che qualsiasi problema possa essere risolto. La conduttrice di Chi l’ha visto ha ricordato invece che il tunisino scomparso da Bolzano la scorsa domenica attualmente è ricercato per sottrazione di minori.

Correlati

Leave a Comment