The Strain ha portato a termine la sua terza stagione e quello che preme sapere proprio ora è se ci sarà o no The Strain 4. Le notizie sono ottime, come molto probabilmente sapranno i fan più sfegatati dello show. Guillermo Del Toro, ideatore e creatore della serie Tv ha infatti rivelato di recente di aver ricevuto l’ok per il rinnovo. Il celebre re dell’horror su piccolo schermo non ha di sicuro bisogno di approvazioni, ma fu proprio lui a dichiarare a suo tempo che la saga avrebbe potuto contare su soli tre capitoli. Lasciando da parte ciò che è stato, possiamo dire: ebbene sì, The Strain 4 ci sarà!

The Strain

Sappiamo tuttavia che a volte le belle notizie prevedono anche una conseguenza negativa. Nella stessa intervista, Del Toro ha infatti rivelato che la quarta stagione di The Strain sarà l’ultima. Una decisione che vede in accordo anche tutti gli altri produttori del format, dato che proseguire oltre significherebbe vanificare il lavoro svolto in questi anni e dirigersi verso una trama inevitabilmente noiosa.

Non tutti gli ammiratori sono ovviamente felici di questa scelta, soprattutto perché The Strain ha portato sul piccolo schermo un mix brillante di horror e oscurità, e non senza una forte matrice reale, seppur futurista ed apocalittica. Il prossimo capitolo dovrebbe essere composto da dieci episodi, proprio come quest’ultimo ed andrà in onda la prossima estate sull’emittente madre FX. In Italia dovrebbe quindi fare il suo debutto sempre nella stagione invernale, doppiaggio e palinsesto permettendo.

Bisogna sottolineare inoltre, in accordo con Coming Soon, che Carlton Cuse prevede di chiudere i battenti anche per un’altra serie Tv di matrice horror e che si rifà ad uno dei più grandi classici di Hitchcock: Bates Motel.

“Conclusa la stesura della terza stagione, Guillermo, Chuck e io abbiamo ragionato su ciò che restava da raccontare e sentito che il modo migliore per farlo fosse un’altra stagione. Abbiamo un piano fantastico per una quarta stagione emozionante e in tema. Siamo profondamente grati a FX per aver sostenuto la nostra visione e averci permesso di concludere lo show a modo nostro”.