I fan di The Walking Dead 7 sono rimasti delusi dal secondo episodio andato in onda lo scorso lunedì 24 ottobre. La notizia che sta circolando in queste ore su Facebook potrebbe tuttavia risollevare gli animi. Il quarto episodio, intitolato “Service” potrebbe infatti durare 60 minuti.

Non è la prima volta che la produzione di The Walking Dead scende in campo con un trama allungata, ma niente è ancora certo. Non è chiaro infatti se si tratta solo di voci oppure se può essere uno spoiler bello e buono.

Nel frattempo ci attende il terzo episodio, “The Cell”, che andrà in onda la prossima domenica 7 novembre su AMC, negli USA. Per la puntata italiana sulla Fox si dovrà invece attendere il giorno successivo, l’8 novembre, ma una cosa è certa: la trama si concentrerà su Daryl.

Non dimentichiamoci, e di certo i fan di The Walking Dead 7 non lo hanno fatto, che il nostro caro arciere è ancora nelle mani di Negan. Tutto fa supporre, in base al promo, che Daryl dovrà affrontare un viaggio all’interno di se stesso molto provante. La causa è riconducibile allo stato di prigionia a cui è stato ridotto, controllato dai Saviors ed attorniato dai Walkers. In particolare, la sua nemesi Dwight non gli staccherà gli occhi di dosso.

Eppure il loro rapporto si potrebbe ancora stravolgere. Il promo, infatti, ci mostra chiaramente che Dwight si approprierà della moto di Daryl, ma qualcosa in lui inizia a cambiare. In una scena di The Walking Dead 7 abbiamo visto come Dwight guarderà verso l’alto preoccupato.

Nello sneak peek invece si nota un certo cambiamento nel Savior che potrebbe far supporre ad un doppio gioco contro Negan.

Il Bad Boy è inoltre molto interessato a Daryl, dato che come ha sottolineato nella première, “ha le palle”. I due avranno infatti un confronto diretto: come si comporterà l’arciere?

Nel quarto episodio di The Walking Dead 7, invece, Negan busserà alle porte di Alexandria. Nel frattempo, Rick e tutti gli altri si sono già preparati per il suo arrivo. Trascorsa una settimana dal loro ultimo incontro, il villain viene a riscuotere il suo tributo, ma troverà pane per i suoi denti. Secondo la sinossi di “Service”, Negan porterà con sé Daryl, giusto per fare delle nuove pressioni nei sopravvissuti.

Ma andiamo ulteriormente avanti. Nel quinto episodio di The Walking Dead 7, intitolato “Go Getters”, Jesus prenderà finalmente le redini della trama. Il nostro caro Paul Rovia dovrà vedersela direttamente con Simon, il braccio destro di Negan.

In base a questo particolare, si può facilmente comprendere come i nostri potrebbero spostarsi verso Hilltop, o esserci già. Maggie infatti sta ancora male e non può che rivolgersi al medico della comunità, Eugene Porter.

Enid - The Walking Dead 7 Dalla sinossi ufficiale, sappiamo tuttavia che saranno Enid e Carl a raggiungere la cittadella e non Maggie. Non è chiaro quindi se si troverà già là oppure se ha preferito rimanere ad Alexandria, per stare vicino al corpo di Glenn.