Chi l’ha visto è pronto a tornare nella prima serata di oggi, mercoledì 9 novembre. La puntata andrà in onda come sempre su Rai 3 e si concentrerà maggiormente su due grandi misteri e delitti della cronaca italiana più recente: Tiziana Cantone e Carlotta Benusiglio. Fra i casi di scomparsa si approfondirà invece quello di Luca Catania, il Carabiniere scomparso a dicembre nel milanese e che non ha lasciato alcuna traccia di sé.

Tiziana Cantone, 31enne di Napoli Nord, si è suicidata in seguito alla diffusione di sei video hard. I colpevoli non sono ancora stati trovati, mentre la madre della vittima, Maria Teresa Giglio, continua a difendere la reputazione della figlia.

I leoni da tastiera del web continuano a puntare il dito contro Tiziana Cantone, accusandola di essere stata consapevole – e quindi rea – delle conseguenze che avrebbe ricevuto per l’aver girato i sei filmati hot.

Mamma Maria Teresa combatte ancora contro quella gogna che ha portato la figlia alla morte. Intanto, la Procura di Napoli Nord e Napoli continua ad indagare sul caso per il reato di istigazione al suicidio, mentre la denuncia contro le quattro persone che hanno girato il video potrebbe essere archiviata.

La stessa Tiziana Cantone aveva infatti sporto denuncia in seguito alla diffusione dei suoi video hard, battaglia che non ha condotto tuttavia da nessuna parte.

Clicca qui per scoprire le ultime notizie sul caso di Tiziana Cantone.

Carlotta Benusiglio, la stilista 37enne di Milano, è stata ritrovata impiccata ad un albero di Piazza Napoli. Alcuni dettagli hanno reso tuttavia dubbia, fin dall’inizio l’ipotesi di suicidio. Soprattutto agli occhi della famiglia, che si è sempre battuta perché la verità venisse a galla.

Per la sorella di Carlotta Benusiglio, in particolare, il colpevole sarebbe l’ex fidanzato della vittima, Marco Venturi. Quest’ultimo ha avuto una relazione con la donna nel 2015, un rapporto controverso che è sfociato in un pestaggio brutale.

Carlotta Benusiglio, alla fine del 2015, è stata ricoverata d’urgenza per le gravi percosse subite. In seguito a questo episodio, la famiglia Benusiglio ha richiesto l’allontanamento dell’uomo ed ha premuto affinché Carlotta interrompesse ogni rapporto con Venturi.

È lui, inoltre, l’ultimo ad aver visto la vittima, la sera prima della tragedia. Carlotta Benusiglio si è realmente suicidata oppure è stata uccisa?

Luca Catania, il Carabiniere con 26 anni di onorata carriera alle spalle, è scomparso misteriosamente da alcuni mesi. Non si hanno notizie dei suoi ultimi spostamenti ed anche i dati presenti su laptop e cellulare, sequestrati dalle autorità, non hanno condotto ad alcun indizio che possa giustificare il suo gesto.

Dopo le prime settimane dalla scomparsa, alcune voci hanno sollevato diverse critiche verso Luca Catania, ipotizzando che si sia voluto allontanare dalla famiglia per via di alcuni problemi economici. Ipotesi smentita del tutto dalle autorità: l’appuntato dei Carabinieri potrebbe ora essere visto come un disertore. Le telecamere di Chi l’ha visto si occuperanno di ripercorrere i momenti salienti dei giorni a ridosso della sua scomparsa.