Corona, il papà della bionda ha lasciato l’eredità ai suoi concittadini?

Corona

Corona, una delle birre per eccellenza, ha di recente perso il proprio “papà”. Antonino Fernandez Rodriguez è infatti deceduto di recente e si è lasciato alle spalle un grande mistero. A chi è andata la sua eredità? Alcune voci di corridoio, diffuse tramite i media locali, hanno rivelato che l’imprenditore avrebbe lasciato oltre 2 milioni di euro a ciascuno degli 80 residenti della sua città natale.

Corona

Per la precisione si tratterebbero di 2 milioni e 350 mila euro per gli abitanti di Cerezales, una cittadina del Condado. La notizia è stata riportata dalle testate britanniche, ma sembra che la smentita sia arrivata immediatamente.

“Vi assicuro che i soldi non sono andati agli abitanti della sua città natale”.

Così ha affermato Lucia Alajos, il capo Dipartimento Comunicazioni della Fundacion Cerezales Antonino y Cinia. Confermata l’apertura del suo testamento, ma rimane ignoto il destinatario di un’eredità così cospicua.

Antonino Fernandez Rodriguez avrebbe infatti lasciato oltre 193 milioni di euro ai propri familiari, ma rimane comunque un benefattore, dato che non ha mai dimenticato la sua gente. Negli anni ha continuato a sostenere tramite la propria fondazione tutte le attività di sviluppo del paesino. Il mistero riguardo alla sua eredità, sottolinea Rainews, ha già fatto il giro del mondo ed ora la domanda più forte rimane a chi sia andato il patrimonio del magnate della Corona.

Secondo alcune ricostruzioni, Rodriguez, deceduto all’età di 99 anni, avrebbe lasciato la sua eredità ai numerosi nipoti e bisnipoti. L’imprenditore aveva infatti 12 fratelli e tutti vivono a Cerezales. Un episodio in particolare aveva inoltre minato la sua vita nel passato, quando nel 1973 era stato gambizzato da un gruppo armato che lo aveva rapito.

Correlati

Leave a Comment