Boss in Incognito anticipazioni 28 febbraio: Pierluigi Zamò, Presidente di Ilcam

Boss in Incognito, anticipazioni del 28 febbraio 2017

BOSS IN INCOGNITO, ANTICIPAZIONI DEL 28 FEBBRAIO – Protagonista della nuova puntata di Boss in Incognito di questa sera, martedì 28 febbraio 2017, il Presidente di Ilcam Pierluigi Zamò. Condotto da Nicola Savino, lo show ci condurrà verso la conoscenza del nuovo Boss che, sotto copertura, analizzerà possibili problemi e punti di forza della sua azienda. Conosciamolo meglio.

Boss in Incognito, anticipazioni del 28 febbraio 2017

La nomina a Presidente della Illcam, azienda leader nella produzione di ante per cucina a livello europeo, arriva per Pierluigi Zamò nel 2003, in seguito alla scomparsa del padre Tullio. A quest’ultimo l’onore di aver fondato l’azienda di Manzano nel 1959, un progetto ambizioso che ha permesso la società, in breve tempo, ad affacciarsi sul mercato europeo.

Attualmente, la Illcam può contare infatti su 800 persone, che grazie ad un lavoro sinergico e puntuale, permette all’azienda di produrre 40 mila pezzi al giorno. Negli anni 2000, la Illcam si è spostata a Cormons, ma molte fabbriche si trovano anche all’estero.

Pierluigi Zamò ha iniziato la propria carriera alla Illcam nel 1975, con il ruolo di adetto alla produzione. Al suo fianco per dirigere la società oggi è il fratello Silvano, che ricopre la mansione di Vice Presidente. Così come voleva il padre Tullio, i due fratelli si dedicano con impegno alla solidarietà e finanziano diversi progetti.

Nella puntata di Boss in Incognito, Pierluigi incontrerà una delle figure centrali del reparto di falegnameria, Bruno, mentre conoscerà Susanna al carteggio. Il Boss si sposterà poi alle presse, sotto la guida sapiente di Matjaz, mentre durante il rivestimento delle ante, seguirà i consigli di Claudio. Infine, si sposterà nella zona imballaggio, dove lavora Anita. Come reagiranno quando scopriranno di aver dato un voto al loro Boss?

Correlati

Leave a Comment