Omicidio Torre Annunziata: Alberto Musto ucciso da 10 colpi d’arma da fuoco

Omicidio a Torre Annunziata - Alberto Benvenuto Musto

Un nuovo omicidio a Torre Annunziata, in provincia di Napoli. Il bilancio delle vittime nell’ultima settimana sale quindi a sette: la vittima è una persona nota alle forze dell’ordine, Alberto Benvenuto Musto. Secondo le prime indiscrezioni sarebbe stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco sparati da due persone in scooter.


Ancora omicidio nella provincia di Napoli. Nella notte il 32enne di Torre Annunziata, Alberto Benvenuto Musto, è stato raggiunto da due persone a bordo di uno scooter, mentre percorreva via Roma. Al momento degli spari il giovane si trovava in compagnia di un amico, mentre si trovava a bordo della sua Lancia. Alberto Benvenuto Musto sarebbe giunto già privo di vita all’ospedale di Boscotrecase, dove era previsto il ricovero.

Secondo i primi rilevamenti, come sottolinea Napoli Today, la vittima sarebbe stata uccisa con 10 proiettili di calibro 9. Immediata la perlustrazione del luogo in cui è avvenuto l’omicidio da parte del nucleo Investigativo di Torre Annunziata, che nelle prossime ore potrebbe chiarire la dinamica dei fatti e identificare i responsabili. Secondo la testimonianza dell’amico della vittima, un 33enne di Torre Annunziata, Alberto Benvenuto Musto sarebbe stato raggiunto da due uomini con il volto coperto dai caschi integrali.

Leave a Comment