La morte di Siria, il setter picchiato e sepolto vivo | Le Iene VIDEO

siria - le iene

SIRIA, LA CAGNOLINA BASTONATA E SEPOLTA VIVA IN PROVINCIA DI BERGAMO: IL SERVIZIO DE LE IENE

Le Iene hanno raccontato questa sera di un evento tragico e raccapricciante avvenuto nei giorni scorsi. Una donna è infatti stata attirata in un campo da un guaito, scoprendo poi la presenza di un cane al di sotto del terreno. Siria era riuscita infatti solo a riemergere con la testa, ma il suo corpo continuava ad essere quasi del tutto sepolto dalla terra.

I responsabili di questo gesto sarebbero due anziani, che hanno deciso di seppellire viva Siria solo perché era affetta da tumore. Con l’aiuto della donna che l’ha trovata, la cagnolina è riuscita a raggiungere la clinica, ma in seguito è morta. Le sue condizioni erano talmente tanto gravi che non è riuscita a riprendersi, senza considerare il male che l’aveva colpita.

Le Iene hanno raggiunto il proprietario di Siria, che ha rifiutato di parlare ed ha richiesto l’intervento dei Carabinieri per allontanare l’inviata. Quest’ultima invece è riuscita a parlare con un amico dell’anziano, che lo avrebbe aiutato a seppellire il cane. Secondo il veterinario, le condizioni di Siria erano già tragiche in partenza, ma in questo caso si sarebbe potuto fare l’eutanasia. Siria infatti è morta a causa delle bastonate che le sono state date sulla testa dal proprietario.

LE IENE, VIDEO REPLICA: IL SERVIZIO SU SIRIA

Per guardare e riguardare il servizio su Siria, il cagnolino sepolto vivo in provincia di Bergamo, è possibile visionare il video ufficiale disponibile a questo indirizzo. Il portale de Le Iene ospita invece le altre inchieste trasmesse nella puntata del 19 novembre e nelle settimane precedenti.

Correlati

Leave a Comment