Francesco Arca è Brando Prizzi, Sacrificio D’Amore: il passionale siciliano dai grandi principi

Francesco Arca è Brando Prizzi in Sacrifio D’Amore la fiction in 21 puntate che prenderà il via oggi, 8 dicembre, su Canale 5. Grandi numeri, un immenso cast e tante puntate per uno degli sforzi produttivi più grandi di questi ultimi anni scarsi di successi e con bassi ascolti soprattutto per l’ammiraglia del Biscione che vince facile solo con alcuni prodotti. Un rischio?

Sembra proprio di sì ma Mediaset è pronta a correrlo tutto. Protagonista di questa avvincente storia datata 1913 c’è proprio il giovane di origine siciliana che si ritrova a Carrara a lavorare come lizzatore nella cave di marmo.

I DETTAGLI SUL PERSONAGGIO DI FRANCESCO ARCA

Siciliano d’origine, Brando lavora come lizzatore nelle cave di marmo di Carrara. E’ un “guerriero” affascinante e idealista, l’anarchico con ‘il contro in testa’. E’ uno dei leader indiscussi dei movimenti per i diritti dei cavatori. In Sicilia, a tredici anni rischia la vita in una solfatara, nell’incidente perde la vita suo fratello Rocco. Brando cerca in ogni modo di salvarlo, ma senza riuscirci, una tragedia che lo segnerà profondamente e che sarà alla base della sua indomita sete di giustizia e di salvaguardia dei lavoratori.

Subito dopo la disgrazia, il padre Vito decide di portare la famiglia a Carrara e iniziare una nuova vita. Insieme lavorano nelle cave di proprietà della Famiglia Corradi. La sua vita verrà stravolta dall’incontro con Silvia, una donna dell’alta società. Un amore travolgente, inebriante e pericoloso, un colpo di fulmine che nasce inizialmente dall’attrazione fisica poi cementato dagli stessi ideali. Brando e Silvia appartengono a mondi diversi, lui cavatore e lei moglie dello stimato Ingegner Corradi ma l’amore che li lega prevale sulla ragione.

Correlati

Leave a Comment