Gessica Lattuca uccisa per vendetta? | Chi l’ha visto

Il caso di Gessica Lattuca è ancora avvolto nel mistero, ma Chi l’ha visto non si arrende. Nella puntata del 12 settembre, il programma di Rai 3 affronta diversi punti interrogativi legati all’oscura scomparsa. Secondo la madre infatti non si sarebbe mai allontanata. I quattro figli sono la sua unica ragione di vita e non avrebbe mai fatto loro un torto simile. Gessica Lattuca tuttavia sembra scomparsa nel nulla e si apre la possibilità a diverse ipotesi. Fra queste anche uno scambio di persona o un delitto messo in atto per vendetta.

La madre di Gessica Lattuca vuole solo sapere se la ragazza sta bene. Nell’assenza di sue notizie, l’avvocato che difende la famiglia tiene anche in considerazione che in realtà sia stata uccisa. Non ci sono piste certe a riguardo, ma rimane comunque un’ipotesi da non sottovalutare. Soprattutto per l’assenza di movente per un suo eventuale allontanamento volontario. Esistono ancora dei dubbi da chiarire, a partire da quella relazione che secondo i compaesani di Favara avrebbe avuto con un uomo più grande.

Come sottolinea Chi l’ha visto, in passato Gessica aveva avuto un rapporto sentimentale con un ex datore di lavoro. La relazione tuttavia sarebbe finita. Il loro legame però continuava ad esistere anche per un altro motivo: la donna aveva prestato all’ex compagno una somma non precisata. Il prestito tuttavia non sarebbe collegato con la scomparsa di Gessica, secondo l’ex datore di lavoro. Anzi, riferisce di aver allontanato tempo prima la donna perché si era presentata sotto casa in preda all’alcool.

Esiste però anche un’altra ipotesi, sostiene Chi l’ha visto. Gessica Lattuca potrebbe essere stata uccisa per vendetta o perché scambiata con un’altra persona. Una delle piste seguite dagli inquirenti riguardano l’arresto recente del nipote del compagno Filippo Lorusso, con cui condivide il cognome. Secondo il difensore dei Lattuca però non ci sarebbero elementi a sostegno di questa tesi.

Correlati

Leave a Comment