Chicago Med 4×09 promo e sneak peek della puntata

Chicago MED 4x09 promo e sneak peek

Chicago Med 4×09 promo e sneak peek – Il nono episodio ci mostrerà il volto sorridente di Natalie. Il grande giorno è ormai arrivato e non vede l’ora di diventare la moglie di Will. Con il trascorrere dei minuti tuttavia dovrà ricredersi sul lieto fine: Will infatti è bloccato altrove e non a causa di un maxi tamponamento che colpirà a catena diversi automobilisti. Fra i primi ad accorrere sul posto ci sarà Halstead, che come sappiamo sarà molto preoccupato per una delle vittime dell’incidente.

Scopriamo grazie al trailer che in realtà il passato di Will è tornato a bussare alla sua porta. Dopo essere stato rapito, si ritroverà a dover fare i conti con una pistola puntata contro la sua testa. Ci sarà uno sparo o chi lo vuole uccidere deporrà l’arma?

Il primo sneak peek della puntata ci trasporta invece fino in ospedale, dove l’argomento delle nozze è fra i più dibattuti dalle infermiere. April invece sembra concentrata nel mettere a tacere i pettegolezzi, poco prima che Choi la chiami al suo fianco per gestire una giovane donna incinta. La paziente ha dei malori e teme di essere in anticipo sul parto. L’ecografia rivelerà poco dopo che il bambino è girato sottosopra. Quello che sembra un parto podalico potrebbe obbligare Choi a procedere con una manovra d’urgenza.

Il secondo sneak peek di Chicago Med 4×09 ci riporta fino alle nozze di Natalie. Will fa delle prove con il paggetto per assicurarsi che il trasporto degli anelli vada a buon fine. Natalie invece è all’interno per finire gli ultimi preparativi, felice e con i bigodini ancora in testa. Sembra che i due non temano molto le superstizioni ed il fatto che lo sposo in teoria non dovrebbe vedere l’abito della futura moglie prima della cerimonia. Con un grande sorriso stampato in volto, si saluteranno senza sapere che cosa accadrà da lì a poco.

Will infatti si sposterà in sartoria per l’ultima aggiustatina al suo abito, ma verrà fermato prima di uscire. Si richiede la sua presenza per un malato grave ed anche se gli verrà promesso che si concluderà tutto nel giro di pochi minuti, sappiamo bene che le cose andranno in modo diverso.

Correlati

Leave a Comment