Dottoressa Giò 3 seconda puntata – Ritorna nella prima serata di Canale 5 la fiction guidata da Barbara d’Urso con un nuovo appuntamento, in onda il 20 gennaio 2019. Sono stati trasmessi gli episodi 3 e 4, che proseguono la trama affrontata il 13 gennaio (riassunto) in occasione del debutto. In questa nuova occasione, Giorgia Basile subisce l’ennesimo complotto da parte di Monti che riesce a tenderle una trappola. Nella seconda puntata della Dottoressa Giò 3 infatti, lo scambio di due provette mette in serio rischio la salute di una paziente importante.

Dottoressa Giò 3 seconda puntata, riassunto episodio 3

Sembra che i modi di fare della Basile abbiano fatto breccia nel cuore di ghiaccio del Primario. La dottoressa nel frattempo continua a portare avanti il suo progetto per il Centro ed ottiene la possibilità di creare un accordo con l’Assessore. Monti invece supporta le idee di Paolo ed accetta l’acquisto di macchinari importanti che migliorano la tecnologia della sala operatoria. Il medico prova subito il nuovo robot durante un intervento complicato, mentre Giò si occupa della moglie di un avvocato. La Mattioli è incinta e sembra che ci sia qualche complicazione.

Gli esami però rivelano un possibile errore e la donna viene rimessa. Solo in quel momento la Basile si rende conto che c’è stato un errore fra gli esami clinici. Le provette della sua paziente e quella di Paolo sono state infatti scambiate su richiesta di Monti. Ancora una volta il perfido della fiction non agirà in prima persona ed otterrà un aiuto dall’interno per portare avanti il suo piano. E ci riesce: il marito della Mattioli è un avvocato e promette di denunciare la Basile in tempo record. La notizia non tarda ad arrivare alle orecchie di Monti, che ne approfitta per attaccare ancora una volta la Dottoressa Giò.

Le impedisce così di usare i locali per il suo Centro, avviando subito i lavori per la struttura destinata al Reparto di robotica. Nel frattempo, Francesca e Giacomo si lasciano andare ad un forte momento di passione. Complici i sensi di colpa che la specializzanda nutre per aver aiutato il complotto di Monti. Al mattino successivo infatti, cambia idea e tratta con freddezza il collega.

Christopher Lambert e Barbara d'Urso

Dottoressa Giò 3 seconda puntata, riassunto episodio 4

Nel quarto episodio della Dottoressa Giò 3, l’umore di Francesca non cambia nei giorni successivi. Anche per quanto riguarda il suo rapporto con i pazienti. Giò invece rimane colpita dalla sofferenza di una ragazzina, Margherita, per via del ricovero della madre. In seguito, Francesca chiede a Giacomo di dimenticare quanto accaduto fra loro e di considerarlo solo uno sbaglio. Giò invece si ritrova in mezzo ad una faida particolare: una giovane mamma che ha appena partorito una bambina svela di non sapere chi sia il padre. In ospedale infatti si presentano due uomini che non sapevano dell’esistenza l’uno dell’altro.

Giò riesce a metterli a tacere ma commette un nuovo errore. Chiede infatti che Margherita rimanga in ospedale con la madre, sicura che abbia paura dello zio. La ragazzina però scompare nelle ore successive ed il parente minaccia di denunciare la Basile. La Dottoressa Giò però riesce a trovarla in uno dei reparti in costruzione e la convince a seguirla a casa per quella notte. Nel frattempo, Zampelli scopre che Giò potrebbe essere sospesa in tempo record e richiede un po’ di tempo per parlare con l’Avvocato Mattioli.

Intanto, Giò intuisce che Margherita potrebbe essere vittima di abusi da parte dello zio. La ragazzina nega, ma poi ammette quando Francesca le svela di aver subito la stessa cosa. Con l’aiuto di Zampelli, la Basile decide di informare la madre della ragazzina. Allo stesso tempo scopre che il padre della bambina di Mariagrazia potrebbe essere un terzo uomo, affetto da una patologia rara. Le analisi però escludono la sua paternità. Con l’aiuto di Zampelli, Giò riesce persino a far capire a Mattioli che senza il suo aiuto la moglie sarebbe morta. Per questo l’Avvocato decide di ritirare la denuncia.

Quando Francesca crolla, Giò scopre che è stata lei a sostituire le analisi della Mattioli per vendicarsi di Luca. Rivela inoltre che ha agito su richiesta della Torre: la Dottoressa sceglie quindi di presentarsi ad un ricevimento medico con i finanziatori per osservare da vicino i suoi nemici. Grazie ad una delle foto trasmesse sul grande schermo, la Basile inizia a credere che Monti possa aver abbandonato un importante convegno diversi anni prima e che si sia allontanato per uccidere la moglie Michela.

Dottoressa Giò 3 seconda puntata: rivedi la replica in streaming

I telespettatori che non sono riusciti a seguire la diretta del 20 gennaio, potranno comunque seguire la fiction in streaming. Sarà sufficiente accedere al portale ufficiale di Mediasetplay per trovare tutti i contenuti dedicati alla Dottoressa Gio 3 ed alla seconda puntata. Per poter visionare le clip è necessario effettuare la registrazione con i propri dati oppure compilare i campi segnalati con le informazioni memorizzate in precedenza.