La Compagnia del Cigno ci regala una quinta puntata piena di eventi forti per tutti i protagonisti. Nell’episodio 9, intitolato Scoperte ed in onda il 28 gennaio 2109, scopriamo infatti che Irene ha intenzione di non portare avanti la gravidanza, mentre Domenico e Barbara si avvicinano sempre di più. Nell’episodio 10 invece, dal titolo Rinascere, vediamo Marioni sotto pressione sia al Conservatorio sia a casa. La decisione di Irene inizia a pesare, tanto che il Maestro organizza un’aggressione contro Marco. Il protagonista de La Compagnia del Cigno riceverà però un aiuto inaspettato da parte di uno degli allievi.

La Compagnia del Cigno, episodio 9 Scoperte

Il Maestro è ancora all’oscuro di quanto sta accadendo nella sua famiglia: la moglie è incinta e non sa proprio come dirglielo. Nè se parlargliene del tutto. Quel lieto evento che un passato li avrebbe resi felici, oggi potrebbe diventare infatti fonte di nuova sofferenza. Intanto, Matteo confida tutto agli amici sulle visioni avute sulla madre. I ragazzi si dimostrano comprensivi ed ammettono di avere a loro volta dei grossi problemi personali. Robbo per esempio confessa di temere che la separazione dei genitori si rifletta sul suo rapporto con la sorella, da cui magari un giorno verrà separato. Durante le prove, Nathan osa contestare il Maestro e viene cacciato dall’aula per l’intera giornata.

Il Bastardo poi si rifiuta di denunciare Matteo per l’aggressione avvenuta in precedenza, anche se la Preside crede che non potranno chiudere tutti gli occhi sull’evento. Intanto, Rosario parla con la madre e solo in seguito scopre che i giudici hanno già deciso il suo trasferimento. Il ragazzino se la prende sia con la madre che con i genitori affidatari, che lo hanno tenuto all’oscuro di tutto e persino illuso. Quella sera, Domenico riferisce al padre che non farà più il concerto come previsto su decisione di Marioni. Mentre Chiara si arrabbia con il fratello per il suo rapporto con la madre, Rosario cerca conforto per capire come procedere con la madre. Sara si offre persino di parlare con la donna per convincerla a non trasferire il figlio a Firenze.

La Direttrice fa una scelta difficile

Nel frattempo, Marioni riferisce alla moglie quale giornata terribile abbia vissuto al Conservatorio. La notizia della gravidanza lo rende felice oltre ogni limite, ma la moglie crede di non voler tenere il bambino per via della grande paura che sente crescere ogni istante di più. Visto che Matteo ha rotto il suo violino, i ragazzi vengono coinvolti in un’impresa musicale per recuperare i soldi e comprare un nuovo strumento. Mentre Domenico parla con Barbara del futuro della loro relazione, il padre del ragazzo si presenta nell’ufficio della Direttrice per capire per quale motivo il figlio non sarà presente nel concerto di fine anno. La Direttrice contesta quindi a Marioni la sua condotta con i ragazzi, da Matteo a Nathan, e gli comunica la sua decisione: sarà un altro Maestro ad accompagnare gli alunni al saggio finale.

Quella sera, i ragazzi fanno un concerto in strada grazie alla musica di Mika, mentre Marioni confessa tutto su Irene all’amico e collega Gabriele. Per questo non intende affrontare la Direttrice e nemmeno la moglie. Domenico e Barbara invece vivono la loro prima notte d’amore e la madre di lei li sorprende, anche se preferisce non sorprenderli sul fatto. Intanto, Robbo scopre che i suoi sospetti sul padre sono reali: ha una nuova compagna. Sara invece rischia di finire sotto un’auto e tratta male Rosario perché non vuole essere un peso per nessuno.

La Compagnia del Cigno, episodio 10 Rinascere

Al mattino successivo, la madre di Barbara prende coraggio e le dice di sapere della sua notte brava. Anche se pensava ci fosse Matteo al suo fianco e non Domenico. La donna però è sconvolta più che altro perché la figlia si è allontanata molto da lei ed ha smesso di raccontarle i fatti della sua vita. Dopo una notte di insonnia e rabbia, Rosario decide di dare l’okay alla madre. Vuole però aspettare la fine dell’anno e concludere gli studi al Conservatorio, senza alcun processo e sentenza ufficiale.

Chiamati in Sala Verdi, Marioni comunica poi all’Orchestra che sarà Sestieri ad accompagnarli fino al concerto. Domenico crede che sia colpa del padre e Matteo teme di non riuscire a vivere quella svolta che aspettava da tanto. In modo imprevedibile, i ragazzi decidono di parlare con la Direttrice per rimettere Marioni al suo posto. Purtroppo il loro tentativo cade nel vuoto, ma Matteo non si arrende e decide di fare comunque qualcosa.

Irene e Luca, un rapporto incrinato

Anche Sestieri decide di non rimanere con le mani in mano e cerca di parlare con Irene della sua decisione sulla gravidanza. La donna però non intende parlarne, anche se poi decide di confidare il suo malessere a Luca. Irene infatti si è sentita giudicata ed avrebbe preferito che il marito non dicesse nulla agli altri. Dopo aver riflettuto a lungo, la Direttrice offre un compromesso a Marioni: potrà seguire i ragazzi in coppia con Sestieri. Il Maestro però rifiuta, perché vorrebbe dire confermare la propria inadeguatezza all’insegnamento. Intanto, Sara trova un modo per rendersi utile: aiuta Sofia a vendicarsi di una commessa poco carina. La ragazza però sviene poco dopo nel vicolo e decide di accompagnarla a casa, dove conosce per la prima volta Scheggia. I due si baciano e vanno persino oltre, ma entrambi decidono poi di concludere tutto come un’avventura di una singola notte.

Nel frattempo, Matteo le tenta proprio tutte per convincere Marioni a tornare sui suoi passi. Il Maestro non ne vuole sapere e comprende che la paura del violino nuovo scordato nasconde solo un inganno del ragazzo. Matteo vuole sapere: sa che il malessere del Maestro dipende solo dalla perdita della figlia. Non accetta nemmeno di farsi da parte, perché sa che Luca sta per compiere un grosso errore. Ha infatti finto di essere una ragazza per convincere Marco a presentarsi ad un incontro, in cui intende fargli del male.

Solo il ragazzo ed il suo finto attacco di panico gli impediranno di compiere una sciocchezza. L’evento alla fine produrrà due risultati: da un lato Luca imporrà ad Irene di lasciare la casa di famiglia entro la mattina successiva. Dall’altra capirà che ha davvero a cuore i ragazzi ed accetterà di collaborare con Sestieri per la realizzazione del saggio. Domenico invece riceve l’imposizione del padre di non portare più Barbara a casa. Anche i genitori della ragazza non vedono di buon occhio la loro relazione, a causa delle differenze sociali.

La Compagnia del Cigno quinta puntata, replica e video

I fan della fiction che non sono riusciti a seguire la diretta in tv del 28 gennaio 2019, potranno rivedere la replica in streaming grazie al portale di Raiplay. Basta accedere alla sezione dedicata a La Compagnia del Cigno per rivedere le puntate, fra cui le ultime trasmesse: l’episodio 9 e 10. Nello stesso spazio sono ospitati gli appuntamenti dell’intera stagione: per visionare i filmati sarà necessaria la registrazione gratuita.