Che Dio Ci Aiuti 5 è tornato nella prima serata di giovedì, 28 febbraio 2019, con la sua settima puntata. L’episodio 13, “Battiti”, permette a Valentina di avvicinarsi ancora di più ad Alessio. Nell’episodio 14, “Battiti”, scopriamo invece che Gabriele è il fratellastro delle due gemelle. O quasi. Rileggi con noi il riassunto completo di Che Dio Ci Aiuti 5 prima di scoprire come accedere alla replica video ufficiale.

Che Dio Ci Aiuti 5 settima puntata, riassunto episodio 13

Il primo appuntamento di Che Dio Ci Aiuti 5 spinge Suor Angela ad occuparsi di un nuovo caso. Lara infatti è stata ricoverata in ospedale perché ha bevuto troppo e Marta fa ricadere la colpa su Giulia, la ragazza che ha deciso di prendere in affidamento. La donna confida alla religiosa di ritenere la situazione insostenibile, così Giulia viene invitata a trascorrere qualche tempo in Convento. Intanto, Azzurra segue di nascosto Athos e scopre che ha ordinato un anello di fidanzamento. Valentina invece si prepara per una cena con Alessio e chiede a Ginevra di fingere di essere la fidanzata di Nico per un’uscita a quattro.

Suor Angela ascolta poi una telefonata fra Giulia ed un ragazzo Edoardo, a cui impone di stare lontano da Lara. Conclude che si tratta del fidanzato di quest’ultima, ma viene distratta dalla nuova vicinanza fra Nico e Ginevra. L’avvocato infatti istruisce la Novizia in modo che appaia davvero come la fidanzata perfetta. Suor Angela si confida poi con Pietro riguardo al caso di Lara e Giulia: il medico è sicuro che non tutti vogliano il suo aiuto.

CDCA 5 episodio 13

La nascita di una nuova coppia?

Suor Angela scopre poi che Lara potrebbe aver bevuto da sola, ma Marta avvia le pratiche perché Giulia ritorni in comunità. La donna non vuole sentire ragioni anche quando la protagonista di Che Dio Ci Aiuti 5 le ricorda che una denuncia impedirebbe alla ragazza di essere adottata. Marta infatti ha scoperto che Giulia è implicata in un giro di scommesse ad alto rischio. In seguito si scopre però che è Edoardo l’ideatore di tutto e che Giulia gli ha imposto di non far rientrare Lara in quei giochi pericolosi. Per impedirlo però è costretta a stendersi sui binari per gioco e quando non riesce ad alzarsi all’arrivo del treno, viene salvata da Pietro.

Nel frattempo, Suor Costanza fa di tutto per distrarre Gabriele in modo che non si accorga del flirt fra Valentina e Alessio. Giulia invece confessa: Edoardo ricatta Lara per via di un video che la riprende mentre ruba. Il problema viene comunque risolto da Suor Angela, mentre Azzurra trova il modo di far quadrare l’appuntamento fra Alessio e Valentina nonostante alcuni imprevisti. La cena con Athos tuttavia non va per il verso giusto. Mentre Alessio e Valentina si baciano di fronte a Gabriele, Marta scopre la verità e decide di riportare Giulia a casa con sé.

Che Dio Ci Aiuti 5 settima puntata, riassunto episodio 14

Il quattordicesimo episodio di Che Dio Ci Aiuti 5 ci mette di fronte ad una notizia shock. Teodora infatti è ritornata in città e rivela a Gabriele che le gemelle sono sue sorellastre. La donna ha avuto una relazione con il padre diversi anni prima e non sono mai riusciti a farli conoscere. Nico però sospetta che l’attrice stia mentendo ed anche se Gabriele decide di non farle fare il test del DNA, assolda Suor Angela per indagare sul suo conto. Il medico invece ha solo paura di una cosa: Teodora vuole trasferirsi a Los Angeles con le figlie e spera che non le abbandoni per la seconda volta, nel caso in cui il nuovo lavoro non vada come previsto.

Intanto, Valentina decide di realizzare il desiderio di Eugenia di assistere ad un concerto di Benji & Fede. Il tumore della ragazzina infatti è ricomparso e vuole fare di tutto per renderla felice. Azzurra invece scopre che Athos ha dimenticato la carta di credito e visto che la tessera è nera, intuisce al volo quanto possa essere ricco. La ragazza finisce però per fare alcuni acquisti online e non rivela nulla ad Athos. Nel frattempo, Ginevra si chiede come dimostrare alla sua mentore di essere cresciuta dal suo arrivo nel Convento. Fra i tanti progetti fallimentari, conclude che il lavoro con Nico è l’unico degno di Suor Piera.

CDCA 5 episodio 14

La verità su Teodora e Gabriele

Messa alle strette, Teodora confessa tutto: non è sicura che Leone sia davvero il padre delle bambine. Non ha mai appurato la sua identità e si augura che Gabriele sia davvero il fratellastro delle bambine. In passato infatti ha avuto la depressione post partum e si è curata spendendo tanti soldi, ma la patologia è riapparsa. Dopo aver ingannato la religiosa, Teodora telefona al manager e fidanzato ed organizza la partenza al più presto. Dopo aver speso più del dovuto, Azzurra consegna a Suor Costanza la carta di credito di Athos. Nico invece continua a lavorare al caso di Gabriele senza informare il diretto interessato.

Mentre Nico continua la preparazione per la Cresima per fare felice Ginevra, Valentina capisce come organizzare la sorpresa per Eugenia. C’è solo un piccolo problema di soldi, lo stesso in qualche modo sta vivendo Suor Costanza: la carta di credito di Athos infatti la sta attirando grazie alla sua vocina suadente. Più tardi, Teodora scopre che le gemelle sono scappate e confessa di non aver mai avuto una relazione con Leone.

Come finisce l’episodio?

Gabriele è disperato e non perché non è il vero fratello delle gemelle. Teme infatti che possa succedere qualcosa, ma poi capisce di poterle ritrovare in ospedale. Le ragazzine chiedono infine a Suor Angela ed al medico di stare con loro in Convento. Le due sorelle chiedono anche a Teodora di non partire più e restare con loro e con le Suore. Al suo ritorno, Maria scopre che Nico e Ginevra sono chiusi in camera ed ha uno scoppio di gelosia. Solo dopo realizza però che in realtà il fidanzato sta studiando per la Cresima. Scoperta la sorpresa, Eugenia parte entusiasta con Azzurra e Valentina per assistere al concerto.

Intanto, Suor Angela scopre che Teodora ha lasciato il Convento in silenzio e che sta per partire. La raggiunge però in velocità, ma le sue parole non la convincono a restare per amore delle gemelle. E’ invece il libro di favole preferite delle bambine a spingere Teodora a fare marcia indietro. Mentre Eugenia incontra Benji e Fede nel giardino del Convento per un live speciale, Ginevra dimostra di avere un naturale istinto materno con il figlio di Nico. L’avvocato invece chiede a Gabriele di fargli da padrino per la Cresima.

Come rivedere la settima puntata di Che Dio Ci Aiuti 5 in replica streaming e tv

Se hai perso la sesta puntata di Che Dio Ci Aiuti 5, puoi rileggere con noi il riassunto della scorsa settimana. Se invece cerchi un modo per rivedere la replica in streaming, potrai accedere al portale gratuito Raiplay per gustarti gli episodi 13 e 14 del 28 febbraio 2019. Il sito ospita infatti la settima puntata di Che Dio Ci Aiuti 5 e tutti gli appuntamenti della stagione 5. La replica in tv verrà trasmessa invece su Rai Premium questa domenica, a partire dalle 21:20 di sera.