Tonia è la prima protagonista nip di C’è posta per te di stasera: vuole ricucire il suo rapporto con il figlio Michele. Quest’ultimo sarebbe cambiato quando nella sua vita è entrata una donna. Si tratta di Deborah, che a suo dire avrebbe cambiato il ragazzo fin dal loro primo incontro. Tonia combatte inoltre ancora oggi con la sclerosi multipla che le è stata diagnosticata alcuni anni fa. Su sua richieste, la busta viene consegnata sia a Michele che a Deborah.

Tonia cerca il perdono del figlio

Superato l’ingresso di Julia Roberts, la prima ospite della serata è Tonia. Tramite la voce di Maria scopriamo la sua storia: quando Michele aveva tre anni si separa dal marito ed affida il bambino ad una donna. In seguito però le verrà impedito di vederlo in modo assiduo. Diversi anni più tardi Tonia conosce un nuovo compagno ed ha altre due figlie. In seguito Michele litiga con la nonna e si presenta a casa sua: la donna lo accoglie a braccia aperte, ma la situazione è difficile. Il ragazzo infatti è cresciuto senza sapere le regole di base per una convivenza.

La situazione però peggiora quando Michele lascia la sua ex fidanzata e conosce Deborah. Non ha mai fatto mistero del fatto che non le sia mai piaciuta ed inizia a notare anche che il figlio sta cambiando. Una sera trova i piatti ancora sporchi e si arrabbia: a quel punto il ragazzo fa le valige e va via. Michele decide di trasferirsi quindi dalla nonna, la stessa che per tutta la sua adolescenza ha impedito a Tonia di vedere il bambino. Dati i trascorsi, la donna tarda a cercare il figlio per un anno. Quando finalmente ci riesce, la nonna l’accusa di aver abbandonato Michele per due volte.

Michele Deborah a C'è posta per te

La versione di Michele e Deborah

Tonia chiede subito scusa al figlio, ma non accetta che ricordi solo i particolari negativi del loro vissuto insieme. Chiede anche perdono a Deborah, che tuttavia ammette di non essersi mai sentita trattare male da lei. Michele di contro nega diverse situazioni che avrebbero provocato le liti di cui parla. Fra cui che la fidanzata non le ha mai portato rispetto. La donna sottolinea invece di essere stata colpita a 22 anni dalla malattia e di essersi sentita sotto pressione. Il ragazzo calca però la dose: mette in dubbio anche il fatto che la madre sia realmente malata. Dopo tutto se fosse vero, dovrebbe stare su una sedie a rotelle.

Anzi, pensa che stia usando la malattia come una sorta di scudo. Deborah aggiunge anche qualcos’altro: ha registrato le telefonate con Tonia perché spesso nega ciò che dice. Maria sonda quindi il terreno per capire se la ragazza sia in qualche modo d’ostacolo nel rapporto fra madre e figlio. Nonostante le parole della conduttrice, entrambi i ragazzi sembrano decisi a chiudere la busta. Anche se il figlio ammette di volere bene alla donna, non riesce a superare la forte delusione accumulata in tanti anni. Puoi rivedere la storia di Tonia, Michele e Deborah a C’è posta per te su WittyTv: il video verrà inserito entro breve.