Ciao Darwin 8 è ritornato con la sua seconda puntata su Canale 5, in onda il 22 marzo 2019. L’appuntamento del programma con Paolo Bonolis e Luca Laurenti ha vissuto lo scontro fra Gay Pride e Family Day. Terre Desolate ha spinto inoltre al confronto fra Vladimir Luxuria e Povia come rappresentanti delle rispettive squadre e non è mancata la nuova Madre Natura, una modella diversa rispetto alla puntata di debutto di quest’anno. Ciao Darwin 8 alla fine ha visto trionfare il Gay Pride. Vediamo come è andata e la replica video in streaming.

Il secondo episodio di Ciao Darwin 8, sfide e punteggi

Russa e rossa: questa la nuova Madre Natura, che colpisce subito per il suo fisico perfetto. Ciao Darwin 8 apre i battenti con il solito siparietto fra i due conduttori, grazie al nuovo costume di Laurenti in stile capitalista cinese. La seconda puntata entra nel vivo grazie alla prova canora: per Povia la scelta è d’obbligo, visto che punta tutto sulla sua I bambini fanno oh. Per Luxuria invece la scelta ricade su What I Am, in onore del primo gay pride avvenuto in America 50 ani or sono. Il primo nel nostro Paese è stato organizzato invece proprio da Vlady, anno 1994.

Luca Laurenti, Ciao Darwin 8

130 punti per i Family Day e ahimé solo 70 per i Gay Pride, al termine del primo match. La seconda prova di Ciao Darwin 8 è il Genodrome, dove i concorrenti devono affrontare un percorso difficile in esterna. 20 punti a ciascuna, per un totale di 150 per il team di Povia e 90 per quello di Luxuria. Terza sfida con la prova della macchina del tempo, che questa volta proietta gli sfidati all’interno di un museo. Le domande in questo caso non possono che riguardare il mondo dell’arte, ma solo come sfondo di un match all’antica: la corsa con le mele. Ogni concorrente deve infatti trasportare fino alla meta un frutto, stringendolo solo fra le ginocchia.

Continua l’ascesa dei Family Day

Superata la prima fase si passa ai palloncini da gonfiare grazie ad un pedale, per poi lanciarsi in una corsa dei sacchi che decreterà il vincitore. Taglia il traguardo il Gay Pride, che passa in vantaggio con 340 punti e lascia indietro di 20 i Family Day. Ritornati dalla pubblicità, Povia e Luxuria esprimono la loro opinione sul concetto di amore e famiglia per la sfida del confronto. Non appena gli animi si scaldano sulla questione “bambini” e “adozione”, Paolo Bonolis dice la sua e dà il via all’altra sfida. Prima però scopriamo quanto totalizzato da entrambi: 437 punti per i Family Day e 423 per il Gay Pride.

La seconda puntata di Ciao Darwin 8 non può che continuare con la prova coraggio, dove il protagonista sarà un maiale selvaggio. Per l’occasione Laurenti sfoggia il suo nuovo costume di Peppa Pig. I concorrenti non dovranno solo sfidare il pericolo rappresentato dagli animali, ma anche riuscire a scovare all’interno del recinto una chiave per aprire il cancelletto e trovare la libertà. Family Day di nuovo in vantaggio con 100 punti ed un totale di 637, contro il Gay Pride che si ferma invece a 523.

Finale inaspettato, la squadra di Luxuria si riprende

Finalmente si arriva alla parte bollente, ovvero la sfilata dei rappresentanti di entrambe le squadre. Non mancano anche i capi squadra con un look da discoteca e la diversa interpretazione dell’outfit più adatto. Concluso il defilè, il Family Day si aggiudica 710 punti, mentre il Gay Pride sale a 650. Dopo la breve entrata di Federico Moccia, passiamo alla prova dei cilindroni. La squadra di Luxuria è in svantaggio a causa dell’insuccesso precedente, ma alla fine riesce a rimontare e battere la rivale.

Come rivedere la seconda puntata di Ciao Darwin 8 in streaming

Se non sei riuscito a seguire la diretta del 22 marzo 2019, potrai rivedere la seconda puntata di Ciao Darwin 8 grazie al video di Mediasetplay. Una volta effettuata la registrazione con i propri dati, si potrà accedere allo spazio dedicato a Terre Desolate e visionare il contenuto in qualsiasi momento ed in replica streaming. Per il momento non è prevista invece la programmazione di una replica in tv su Mediaset Extra.