Il Silenzio dell’Acqua è andato in onda con l’ultima puntata su Canale 5. La prima serata di domenica diventa un’occasione per fare un po’ di chiarezza sulla vita di Laura, di cui sappiamo davvero ben poco. Con una serie di colpi di scena, ogni tassello viene messo al suo posto. A partire dal ruolo di Matteo e di don Carlo nella morte della ragazza. La pista diventerà più chiara con il trascorrere delle ore e soprattutto con la decisione di Giovanni di non mentire più. L’ultima puntata de Il Silenzio dell’Acqua ci riserverà però altre sorprese: per scoprire che cosa sia successo davvero, dobbiamo sapere che cosa ha fatto Laura prima di essere uccisa. Leggi con noi il riassunto completo e scopri come rivedere la replica in streaming.

Dove eravamo rimasti?

Nella terza puntata de Il Silenzio dell’Acqua, l’arrivo del PM mette a soqquadro l’intera Castel Marciano. Luisa ha un conto in sospeso con Paolo, che oltre ad essere il suo capo è anche il padre del figlio che ha perso. I sospetti diventano più intensi nei confronti di Franco, ma le prove scarseggiano. Persino quando a bordo della sua barca verrà ritrovata una pistola.

Luisa decide di fare di testa sua e così scopre un intenso scambio di messaggi fra Laura e Franco. Durante l’inseguimento, l’uomo ferisce Luisa alla testa e lei cade in acqua. Si farà sparare poi da Andrea, rivelando di essere innocente. La pista segue quindi le tracce di don Carlo: Baldini si intrufola in canonica e ruba il suo pc dopo aver trovato il video della vittima.

Il Silenzio dell’Acqua, la trama ed intreccio ultima puntata

Nei primi minuti dell’ultimo episodio, Il Silenzio dell’Acqua ci svela l’ennesima bugia del giovane Baldini. Il PM interroga di nuovo Matteo e riesce a farlo confessare: il ragazzo afferma di aver trovato il corpo di Laura quella notte. Al suo arrivo però era già morta e per questo l’ha lasciata andare in acqua. Luisa è disposta a credergli, anche perché il video di Laura trovato nel pc di don Carlo la rende sicura di aver trovato il responsabile. Durante l’interrogatorio, la Ranieri gli mostra il video e lo accusa: aveva una relazione con la vittima ed ha deciso di ucciderla per evitare che tenesse il bambino.

Il prete però rimane chiuso nel suo silenzio e non dice nulla. Intanto, Anna parla con la madre di Grazia e le racconta di quanto sta accadendo. Maria le rivela che don Carlo si vedeva spesso anche con la figlia. Su richiesta di Paolo, Andrea accetta di interrogare il parroco. Impone però le sue regole. Don Carlo cede e gli dice tutta la verità. Laura lo aveva informato della gravidanza e che il padre non voleva tenerlo. Così ha tentato il tutto per tutto ed ha convinto la ragazza a fare una visita, in modo che sentisse il battito del bambino. E infatti Laura ha fatto marcia indietro ed ha deciso di tenerlo. La ragazza però non gli ha mai rivelato l’identità dell’uomo che l’ha messa incinta.

Matteo in carcere… per una notte

Anche se viene scagionato, don Carlo deve fare i conti con il giudizio dei compaesani. Andrea invece subisce quello di Matteo, furioso di essere ancora fra i sospettati. Il ragazzo fugge poi per raccontare tutto a Grazia ed il giorno successivo picchia don Carlo per aver taciuto su tutto. Grazie all’evento, Andrea collega un dettaglio: Laura assomigliava molto a come era Anna da giovane. Conclude che l’amante potrebbe essere Giovanni, dato che all’epoca era ossessionato dalla Mancini. L’uomo però nega tutto. Anche Maria accusa il marito e provoca una lite, mentre Anna parla con don Carlo e cerca di confortarlo. Di fronte alla possibilità di liberare il figlio, Roberta decide per la prima volta di non fare niente. Una notte dietro le sbarre farà bene al figlio.

Il Silenzio dell'acqua ultimo episodio, don Carlo

Il gesto estremo di Giovanni

Quella sera, Luisa rivela a Paolo di voler ancora diventare madre, ma non al suo fianco. Giovanni invece va fino a casa di Anna, sconvolto, solo per dirle che non è riuscita a proteggere Laura. Tornato a casa, riflette a lungo guardando le foto di moglie e figlia. Poi sale ed entra nella camera da letto di ognuna, per poi spararsi con un fucile alcuni minuti più tardi. Nello stesso momento, l’acquario di Laura si rompe e Anna raccoglie ogni pesce, oltre ad una scatoletta. Una volta aperta, troverà dei fogli che Laura ha nascosto nella teca e che rivelano la sua relazione con Giovanni.

Il Silenzio dell'Acqua finale di stagione, Maria

Anche quest’ultimo rivela tutto nella sua lettera d’addio, affermando anche di essere dispiaciuto di aver ucciso Laura. Il Silenzio dell’Acqua ci mostra un doppio dramma. Da un lato Anna e quella scoperta terribile che la farà rimanere senza parole. Per Luisa invece sarà solo una conferma di quanto ipotizzava già. Ed infine lo shock di Maria nel trovare il corpo del marito e la disperazione di Grazia nel vedere il padre immerso nel suo sangue.

L’ultimo giorno di Laura

Torniamo indietro nel tempo per qualche istante, a quella mattina in cui Laura apre il bar della madre come sempre. I due si danno appuntamento di nascosto per il giorno dopo, scambiandosi un bigliettino che non desti alcun sospetto in chi li dovesse guardare. Laura sa già di essere incinta e cerca di parlare con la madre, ma l’arrivo di Franco spinge le due verso un breve litigio. Il giorno dopo, Laura raggiunge la chiesa per parlare con don Carlo. Dato che non lo trova, sceglie di lasciargli un video messaggio in cui gli rivela di voler tenere il bambino che aspetta.

Si fa accompagnare poi da Grazia vicino al molo con una scusa e poi invia un messaggio a Franco, avvisandolo di volergli parlare. Senza mezzi termini, la ragazza gli chiede di darle una dose e lo minaccia di cercare in cantina fino a quando non la troverà. Poi gli chiede un passaggio fino alla Dama Bianca, dove Franco cerca di convincerla a non abusare delle droghe. Uscita dall’acqua, trova Matteo ad attenderla e gli dice di essere incinta. Il ragazzo reagisce male ed anche per Giovanni è lo stesso, soprattutto quando scopre che Laura vuole tenere il bambino. Dopo averle distrutto il cellulare, le si avventa contro.

Anna accusa Maria

Ritorniamo di nuovo nel presente, perché Il Silenzio dell’Acqua ha ancora qualcosa da chiarirci. Possibile che sia andata così? Maria è ancora scossa, mentre Grazia è sotto shock e condanna ancora una volta Laura. Il Vice Questore avvisa subito Matteo e poi si ritrova fra le braccia una Anna impazzita da dolore. La donna incrocia anche Maria in obitorio e l’accusa di aver sempre saputo tutto, ma di aver taciuto per paura di perdere Giovanni. In quel momento, Matteo trova Grazia pronta a gettarsi dalla Dama Bianca e la ferma.

Ambra Angiolini è Luisa Ranieri

L’intuito di Andrea

Il caso sembra chiuso, tanto che Luisa progetta già di ritornare a Trieste. Andrea non è convinto che il suicidio sia una risposta, ma accetta la fine delle indagini. Solo rivedendo il video di Laura per l’ultima volta, nota che al polso della ragazza c’è un bracciale mai ritrovato. Facendo delle ricerche, scopre così che il gioiello era stato acquistato tempo prima da Maria per il compleanno di Laura. Durante l’interrogatorio, la donna ammette senza battere ciglio di essere colpevole.

Il Silenzio dell'Acqua video Laura

Come finisce l’ultimo episodio de Il Silenzio dell’Acqua?

Siamo arrivati agli ultimi minuti del finale ed ancora Il Silenzio dell’Acqua sembra cambiare le carte in tavola, anche se la verità stona. Dopo aver informato Grazia della confessione della madre, Andrea invita la ragazza a trasferirsi a casa sua per qualche tempo. La ragazza ne approfitta invece per ritornare nella villa di famiglia e rivive tanti ricordi. Rimasti soli a tavola, Andrea parla con la famiglia del caso. Matteo realizza in quel momento che il bracciale di Laura è in realtà un regalo di Grazia. Andrea si precipita a casa della ragazza, ma non la trova.

Intuisce però che vuole uccidere Anna: Grazia infatti indossa uno dei vestiti di Laura e cerca di accoltellare la donna, ma viene fermata. Torniamo per un attimo nel passato: Grazia ha già capito che il padre ha un amante. Quel giorno lo segue fino alla Dama Bianca e lo osserva mentre abbraccia Laura. Non appena si allontana, Grazia raggiunge l’amica e le sbatte la testa diverse volte contro la roccia. Poi la colpisce al ventre ed infine getta il corpo in acqua. Nel presente, Grazia confessa tutto. Crede che i genitori non abbiano mai sospettato nulla, ma Maria conosce la verità. Quando Andrea la libera, cerca di convincerlo a credere alla sua colpevolezza.

Diverso tempo dopo

Andrea è riuscito a stringere un legame più forte con Matteo e pensa di andarsene dal suo paesino. Anche Anna decide di lasciare Castel Marciano e tutti i ricordi, belli e brutti. Grazia invece si trova ancora in carcere e durante un colloquio con don Carlo, rivela di non essere pentita per aver ucciso Laura. Per quanto l’amasse, era troppo per tutti e si sognava di fare cose che nessuno avrebbe mai osato compiere. Considera tutti fin troppo deboli, di fronte ad una Laura che ha distrutto tante vite.

Come rivedere l’ultima puntata de Il Silenzio dell’Acqua in streaming

Se ti sei perso la diretta del 24 marzo, potrai rivedere l’episodio di domenica con il finale della miniserie grazie a Mediasetplay ed alla sezione destinata alla fiction. Troverai non solo l’ultima puntata de Il Silenzio dell’Acqua, ma anche tutte le clip con i focus dei momenti salenti della fiction. Per accedere alla replica streaming, dovrai effettuare la registrazione con i tuoi dati oppure il login con le credenziali personali o social.