Castellammare di Stabia, arrestato 52enne per tentato omicidio

Castellammare di Stabia - Wikipedia

Castellammare di Stabia (NA), in manette il 52enne Mario Graziuso, accusato di aver cercato di uccidere due fratelli con la propria auto.  Arrestato Mario Graziuso a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, in seguito al tentato omicidio di due fratelli. Le vittime si trovavano lungo il corso Alcide De Gasperi, quando Graziuso ha investito uno dei due uomini con la sua Renault Clio. Secondo le prime ricostruzioni, riferisce Torre Channel, Mario Graziuso avrebbe cercato inoltre di uccidere anche l’altro passante. Stamattina si è presentato di sua spontanea volontà presso…

Read More

Omicidio Bagheria, ultime notizie: arrestato un vicino di casa

Omicidio Bagheria

Omicidio Bagheria: nuovi sviluppi per le indagini sulla morte di una 71enne, avvenuta nella sua abitazione. I sospetti degli inquirenti si dirigono verso un vicino di casa.  Un fermo a Bagheria per la morte dell’anziana uccisa la scorsa notte. Il responsabile dell’omicidio Bagheria potrebbe essere un vicino di casa della vittima, individuato grazie alle numerose testimonianze. Fin da subito i sospetti della Polizia si sono diretti verso il 35enne, che potrebbe aver ucciso la donna in seguito ad una lite. Ancora introvabile invece l’arma del delitto, che si presuppone possa…

Read More

Modena, omicidio Pavullo: ritrovato il corpo di un pensionato nel bagagliaio

Modena, Pavullo

MODENA, OMICIDIO PAVULLO: RITROVATO IL CORPO DI UN PENSIONATO NEL BAGAGLIAIO – Si indaga sulla morte di un pensionato 77enne, Anthony Collinsplatt, che è stato ritrovato prrivo di vita nel bagagliaio della sua auto. Il mezzo si trovava all’interno del garage di proprietà della vittima, a Pavullo, in provincia di Modena. Ad allertare le autorità i vicini di casa, a loro volta chiamati dalla donna delle pulizie. Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbero molti punti oscuri fin dalla scomparsa dell’uomo, avvenute alcune ore prima del suo ritrovamento.   La polizia locale…

Read More

Omicidio Alimena, Antonino Calù: “Così ho strangolato mio figlio”

Omicidio Alimena, Antonio Calù

OMICIDIO ALIMENA, ANTONINO ALÙ: “COSÌ HO STRANGOLATO MIO FIGLIO” – Avrebbe agito per difendere le nipoti. Questa la spiegazione che Antonino Alù ha fornito agli inquirenti in merito all’omicidio del figlio Giuseppe. Le bambine erano infatti costantemente bersagli dell’ira paterna, un uomo dedito all’alcool secondo le voci locali. A distanza di molte ore dall’arresto, Antonino Alù avrebbe confessato di aver ucciso il figlio Giuseppe, di 41 anni. L’uomo, un autista di autobus in pensione, avrebbe agito perché esasperato dalle violenze del figlio sulle nipoti. Una voce confermata anche dalle notizie che…

Read More

Omicidio Pionca, si cerca l’arma del delitto che ha ucciso Matteo Venturini

Omicidio Pionca

OMICIDIO PIONCA, SI CERCA L’ARMA DEL DELITTO CHE HA UCCISO MATTEO VENTURINI – Proseguono le indagini sull’omicidio di Matteo Venturini, il 37enne di Mirano ritrovato privo di vita a Pionca lo scorso giovedì. Diversi i punti oscuri della tragedia, a partire dall’arma del delitto che è stata usata per fracassargli il cranio. Dallo scorso lunedì i sommozzatori continuano a scandagliare il fiume did Pionca di Vigonza, in provincia di Padova, alla ricerca dell’arma con cui è stato ucciso Matteo Venturini. La vittima, colpita più volte sul cranio, è stato trasportato…

Read More

Porto Santo Stefano, donna strangolata: fermato il marito

Polizia

PORTO SANTO STEFANO, DONNA STRANGOLATA: FERMATO IL MARITO – E’ morta Edvige Anna Costanzo, la donna di Porto Santo Stefano ritrovata priva di vita nella sua abitazione. Conosciuta da tutti come Annarella, viveva con il marito che ha sposato in seconde nozze, con rito civile, un anno e mezzo fa. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo potrebbe essersi allontanato in direzione Orbetello, dove ha trascorso la vita. Edvige Anna Costanzo sarebbe stata strangolata, particolare che indicherebbe un movente personale. La vittima sarebbe stata vista inoltre da alcuni vicini ieri mattina, in compagnia…

Read More

Omicidio stazione Treviso, fermato un barbone di origini cilene

Omicidio stazione Treviso

OMICIDIO STAZIONE TREVISO, FERMATO UN BARBONE DI ORIGINI CILENE – Le autorità hanno fermato un sospettato, un senzatetto ritenuto responsabile dell’omicidio di Giampietro Piccoli, il barbone di 57 anni ucciso a treviso, nelle vicinanze della stazione di Treviso. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe stata uccisa con diversi colpi mortali, compiuti mediante l’uso di una bottiglia. Uno dei fendenti avrebbe inoltre raggiunto Piccoli alla testa. Il senzatetto fermato per l’omicidio di Giampietro Piccoli sarebbe un 33enne di origini cilene, un erto William Andres Guizzetti. L’uomo è stato individuato dalle autorità…

Read More