Emanuele si presenta a C’è posta per te per cercare di riconquistare Cristal, la ragazza che ha quasi sposato per due volte e che ha deluso in entrambi i casi. Al centro della storia di Emanuele il difficile rapporto fra i genitori di lui e Cristal, che secondo loro sarebbe solo alla ricerca di soldi. Il ragazzo decide di chiederle però di nuovo perdono perché non riesce a stare senza l’ex fidanzata.

Emanuele cerca perdono, ma Nuccia non è convinta

Dopo aver ascoltato la storia di Teresa e Michael, Maria De Filippi introduce il nuovo protagonista. Emanuele è sempre stato felice al fianco di Cristal, fin dal primo momento in cui si sono conosciuti. Lei aveva appena 15 anni ed una volta maggiorenne, organizza il matrimonio con il fidanzato. Tutto va bene finché i genitori di lui non decidono di regalare una casa ai futuri sposi, ma senza intestarla a nessuno dei due. A quel punto Cristal gli suggerisce di essere più indipendente: Emanuele lavora con i genitori e non percepisce stipendio, cosa che non lo rende autonomo.

A C’è posta per te intervengono anche i genitori di lei, Nuccia e Giuseppe. Quest’ultimo non vorrebbe ascoltarlo, ma cede per il bene della figlia. Si scoprono gli altarini: Cristal, Nuccia e Giuseppe non hanno mai scoperto la verità sul perché il matrimonio sia sfumato per ben due volte. Il ragazzo infatti è sempre entrato in crisi perché si è sempre sentito in dovere di scegliere fra i genitori e Cristal. Il motivo è uno solo: Emanuele non ha mai detto alla coppia la verità sul perché l’ex fidanzata abbia avuto da ridire sulla casa e per questo i due genitori hanno concluso che fosse solo un problema di soldi.

Cristal, Nuccia e Giuseppe a C'è posta per te

Cristal non vuole soffrire più

Nuccia prende parola per prima: crede che Manuele ed i suoi genitori non abbiano presente i veri valori della vita. Il dialogo dovrebbe essere alla base del rapporto fra il ragazzo ed alla sua famiglia, che di contro non dovrebbe vedere l’allestimento floreale per le nozze come un vero problema. Finalmente Cristal dice la sua: vedendo che l’ex soffriva per l’assenza dei genitori, ha persino cercato un punto d’incontro con il padre di lui. Nuccia invece non crede che Emanuele sia riuscito a crescere in soli due mesi.

Il ragazzo invece è deciso: lascerà anche il lavoro nell’azienda di famiglia pur di stare con lei. E se i suoi genitori non accettano, sarà un problema loro. Cristal però crede che avrebbe dovuto farlo prima, quando ne ha avuto la possibilità. Ed anche se lo ama ancora, non è disposta a rischiare di essere lasciata ancora una volta. Alla fatidica domanda, Cristal decide di chiudere la busta. Puoi rivedere il video con la storia di Emanuele e Cristal a C’è posta per te su WittyTV: la clip verrà inserita entro breve.