Emma Marrone ha affrontato L’Intervista di Maurizio Costanzo nella serata di ieri, 16 febbraio, un’occasione in più per conoscerla e scoprire dal vivo tutto ciò che la riguarda. Nel salotto del celebre giornalista, la Brown si rivela, spiegando lati della sua vita spesso rimasti nascosti, altri visibili ad occhio nudo. Dall’impegno sociale contro i diritti dei gay fino alla possibilità di diventare mamma.

Emma Marrone

Un’ipotesi che Emma Marrone non disdegna per la sua vita futura, anche in assenza di un compagno. Un punto su cui Costanzo ha premuto molto, forse per la reticenza dell’artista a parlare a chiare lettere di fecondazione assistita o – sia mai – maternità surrogata.

“Ho la fortuna di vivere in una famiglia moderna”, rivela Emma Marrone, cercando di spiegare a grandi linee il proprio punto di vista. In soldoni, un compagno non è essenziale per soddisfare il proprio bisogno di maternità. Una tematica affrontata a fior di labbra dalla cantautrice salentina, che infine glissa affermando di non voler pensare adesso ad un’eventuale maternità. Meglio pensare prima al compagno.

Anche per quanto riguarda il matrimonio, la Brown ha le idee molto chiare. Non ritiene di poter dire quel famoso “per sempre” a qualcuno, anche se non si è mai avvicinata ad eventuali nozze. Emma tuttavia ribadisce il concetto:

“Preferisco amarti tutta la vita anziché promettere”

Fin quando c’è l’amore la relazione può continuare, ma quando il sentimento si spegne, inutile andare avanti.