Giuseppe Sansanelli, scompare per una corsa: ritrovato un cadavere a Sant’Arcangelo

Giuseppe Sansanelli è di nuovo al centro della puntata di Chi l’ha visto, in onda su Rai 3 nella prima serata del 17 gennaio 2018. Il giovane risulta ancora scomparso, in seguito alle ultime tracce rilevate a Sant’Arcangelo. Si indaga soprattutto sul suo stato d’animo e per via della forte delusione vissuta sul lavoro. L’ex datore di lavoro Daniele Becca ha infatti deciso di licenziarlo tempo prima della sua scomparsa, per un motivo collegato alla mancanza di un paio di guanti. Alle telecamere di Chi l’ha visto, il titolare riferisce tuttavia che Giuseppe Sansanelli non avesse le abilità manuali richieste da quel particolare tipo di lavoro.

Secondo un altro testimone, i contrasti fra Giuseppe Sansanelli e Daniele Becca sarebbero nati in realtà dalle richieste del giovane di poter avere degli strumenti adeguati per poter lavorare. Dopo aver perso il lavoro, il ragazzo fa perdere le sue tracce senza dire nulla alla famiglia. Le autorità lo trovano alcune ore più tardi lungo la strada, a causa di un guasto all’auto. Dopo essere stato recuperato dalla famiglia, prepara la colazione per tutti ed infine esce per una corsa di due ore, da cui però non farà più ritorno.

Nel pomeriggio di oggi è stato ritrovato un corpo privo di vita nelle campagne di Sant’Arcangelo, in prossimità del punto in cui si erano interrotte le ricerche dell’unità cinofila. La conduttrice di Chi l’ha visto ha dovuto alla fine dare l’annuncio: sembra che il cadavere ritrovato sia proprio quello di Giuseppe Sansanelli. Il proprietario del pozzo in cui è stato ritrovato il corpo riferisce però di aver controllato il sito nei giorni successivi all scomparsa del ragazzo. Ricorda bene che in quell’occasione l’acqua era limpida, particolare che non quadra con il ritrovamento successivo. Secondo quanto emerso dalle prime indiscrezioni, Giuseppe Sansanelli sarebbe stato inoltre ritrovato senza vestiti.